0

Space X: più di 70 satelliti con un solo lancio.

Si apprende che alla fine di quest’anno, il Falcon 9 di SpaceX porterà in orbita più di 70 satelliti con un solo lancio.
L’ambiziosa missione, denominata SSO-A: SmallSat Express, sarà la più grande mai lanciata finora in partenza da una base statunitense.
Il Falcon 9 partirà dalla Vandenberg Air Force Base e porterà nell’orbita terrestre bassa i satelliti: si tratta di 15 microsat e 56 cubesat, di cui oltre 30 appartengono a organizzazioni internazionali con sede in 18 diversi Paesi tra cui Stati Uniti d’America, Australia, Italia, Paesi Bassi, Finlandia, Corea del Sud, Spagna, Svizzera, Regno Unito, Germania, Giordania, Kazakistan, Thailandia, Polonia, Canada, Sudafrica, Brasile e India.
Tra i veicoli spaziali a bordo, 23 provengono da università, 19 sono dedicati all’imaging, 23 sono dimostrazioni tecnologiche, 2 sono opere d’arte e uno proviene da una scuola superiore. Il 75% del totale è di natura commerciale; tra i clienti degni di nota figura anche l’Università del North Carolina – Wilmington, che invierà nello spazio il SeaHawk-1, un satellite dedicato allo studio degli oceani i cui dati saranno resi disponibili gratuitamente a tutti.
0

NASA e Space X ai ferri corti.

Secondo quanto riferito dal Washington Post.i consulenti della a NASA puntano il dito contro  Space X,la società spaziale di Elon Musk che utilizzerebbe una  tecnologia missilistica potenziata che potrebbe mettere a repentaglio delle vite umane.l
Per rendere il razzo Falcon 9 ancora più potente, Elon Musk e il suo team avrebbero pensato infatti  di mantenere il propellente a temperature molto fredde per ridurne il volume in modo che i serbatoi ne possano contenere di più:
Secondo i consulenti della NASA ciò sarebbe molto pericoloso.
 A temperature estreme il propellente dovrebbe essere caricato poco prima del decollo, mentre gli astronauti sono a bordo: basterebbe una scintilla durante le operazioni (“load-and-go”) per dare vita a un’esplosione.
Dunque la  procedura sarebbe contraria ai criteri di sicurezza che esistono da oltre 50 anni.
0

Continuano i successi di Space X: 10 satelliti un orbita.

Space X va di successo in successo.
Anche il terzo degli otto lanci previsti per portare in orbita la costellazione Iridium NEXT è andato a gonfie vele:
SpaceX  non solo ha collocato perfettamente in orbita 10 satelliti, ma anche recuperato pieno
il primo stadio del Falcon 9.
I satelliti  della serie Iridium NEXT sono  destinati a rimpiazzare gli esemplari della generazione precedente della più vasta rete di satelliti commerciali per telecomunicazioni ad oggi esistente. Iridium ha affidato a Thales Alenia Space la costruzione di 81 satelliti, 75 dei quali saranno lanciati da SpaceX.
0

Falcon 9 della società Space X: un altro lancio di successo. Segreta la missione dell’AIR Force.

Nei giorni scorsi il razzo vettore Falcon 9, della società privata statunitense Space X, ha effettuato un altro lancio di successo
Il rientro con atterraggio del primo stadio è avvenuto felicemente
 In cima al Falcon 9, nascosto nella sua ogiva, c’era un mini-shuttle (senza equipaggio a bordo): è l’X 37 B, un velivolo spaziale che per la quinta volta raggiunge lo spazio.
La missione realizzata per conto dell’AIR Force è segreta.
0

Continuano i successi di Space X.

Il vettore Falcon 9 di SpaceX ha portato in orbita il satellite per telecomunicazioni Intelsat 35E, con un lancio avvenuto nelle prime ore del 6 luglio. E’ abbenuto dopo due lanci infruttuosi.
Grande è la  soddisfazione, naturalmente, in casa SpaceX, dove nel giro di una trentina di giorni sono stati battuti tutti i record di frequenza dei lanci, e dove si registra un 100% di recuperi del primo stadio, laddove previsto.
0

Il grande successo di Space X: in poco più di due giorni due voli portati a compimento.

Nel giro di poco meno di due giorni SpaceX, fondata da Elon Musk, è riuscita a compiere con successo due diverse missioni. La prima, BulgariaSat-1, ha portato in orbita con un Falcon 9 “usato” il primo satellite per telecomunicazioni bulgaro, la seconda, invece ha trasportato il secondo carico di dieci spacecraft di Iridium.

Qualche notizia su BulgariaSat.
Si tratta di un  satellite, costruito dall’americana Space System Loral e dal peso di circa quattro tonnellate con il il compito di fornire servizi di broadcasting televisivo in alta definizione sulla Bulgaria e nei Balcani per quindici anni.
 La gestione dello spacecraft è affidata  BulgariaSat, azienda controllata da BulsatCom, il principale provider satellitare del Paese est europeo, che ha investito nel progetto circa 235 milioni di dollari.
0

USA Air Force lancia un velivolo top secret con Space X.

E’ stato confermato per Agosto prossimo il lancio da parte di Space X con il razzo Falcon 9 del misterioso velivolo X-37B della US Air Force.
Il velivolo sarà lanciato nello spazio e poi farà ritorno sulla Terra. Lo scopo della missione non è noto. X-37B potrebbe, una volta in orbita, sperimentare nuove tecnologie di sorveglianza o sistemi di comunicazione. Non è la prima volta che questo mezzo spaziale compie una missione. Nel suo viaggio più recente, il veicolo ha trascorso 718 giorni nello spazio, conducendo “esperimenti in orbita”, come la sperimentazione di una nuova tecnologia di propulsione. Al termine della missione X-37B è tornato sulla Terra atterrando senza problemi. Finora l’X-37B, conosciuto anche come “Orbital Test Vehicle“, ha fatto quattro viaggi in orbita, ogni volta lanciato da uno dei razzi Atlas V della United Launch Alliance (ULA).
 SpaceX ha già effettuato il primo lancio per conto della sicurezza nazionale nel mese di maggio, quando ha lanciato un satellite per il National Reconnaissance Office. L’Air Force ha persino affermato che è aperta all’idea di lanciare i suoi satelliti sui razzi Falcon 9 usati che dovrebbero consentire importanti risparmi.
0

Space X paga ben 4 milioni di dollari per cause di lavoro.

4100 persone, tra impiegati ed ex, che negli ultimi anni avevano denunciato un sistema di turni lavorativi troppo serrato ed hanno promosso tre class action.
La compagnia di Elon Musk ha accettato di pagare quasi 4 milioni di dollari per risolvere il contenzioso.
 L’accusa, comune a tutte le denunce pervenute alla corte di Los Angeles, riguardava il mancato rispetto degli accordi di legge per quanto riguarda le pause dovute durante i turni di lavoro.
I querelanti hanno sostenuto che la programmazione dei turni era fatta in modo di evitare le pause di riposo e pranzo, che in California sono obbligatorie ogni quattro ore ed inoltre non avrebbero ricevuto il compenso dovuto per il tempo maggiore lavorato.
0

Space X spazia da Marte alla Terra.

Non passa giorno in cui Space X non dia sue notizie.
La società di Elon Musk ha illustrato nella giornata di ieri il suo progetto di mettere in orbita una rete di satelliti in grado di fornire connettività internet in tutto il pianeta. L’annuncio è stato fatto durante l’audizione in Senato dove la società ha anche sottolineato che il primo satellite sarà lanciato nel 2019 mente la rete sarà completata entro il 2024.
I satelliti opereranno nelle bande Ka e Ku e saranno posti in orbita mediante i razzi vettori Falcon 9.
0

Il Pentagono si affida a Space X per il lancio di satelliti spia.

E’ stato immesso in oebita con successo il satellite spia del dipartimento della difesa americana  NRLO-76. grazie al razzo Falcon 9 della Space X di Elon Musk.
 Si ignorano ovviamente il motivo e la destinazione del satellite spia, ma l´operazione è rilevante dal punto di vista industriale epolitico in quanto  la compagnia di Elon Musk  in 15 anni di vita ha ottenuto solo ora  la sua prima missione per il Pentagono.
Copyright © 2018 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald