0

La nota di Palazzo Chigi sulla riunione del comitato dell’aerospazio del 18 cm.

La presidenza del Consiglio ha diramato i dettagli della riunione del comitato interministeriale dell’aerospazio tenutasi a Palazzo Chigi il 18 cm con la partecipazione del Premier Conte. Ci esimiamo al momento di dare commenti..( vedi Nota)

0

Nomina del direttore generale del Politecnico di Bari: dentro la notizia.

Qualche ora fa abbiamo dato la notizia appresa dalla stampa locale pugliese che la dott.ssa Anna Sirica lascerà la direzione generale dell’ASI  per diventare direttrice generale dell’importante Politecnico di Bari.
Stando ad ulteriori informazioni acquisite vi è stato al riguardo un bando specifico firmato dal rettore del politecnico di Bari emesso in marzo 2019.
In particolare per quanto riguarda l’ASI, dopo la nomina del Presidente dell’ASI il 10 aprile 2019 , la dott.ssa Sirica è stata confermata direttrice  generale dell’ASI con la delibera n 2 del maggio 2019.
Un’altra notizia interessante che avrebbero partecipato al bando del politecnico barese 5 candidati.
Non si segnalano al momento ricorsi.
0

CIRA: pesanti censure nella relazione della Corte dei Conti. Tra queste anche il distacco di un dipendente del Centro di Capua presso il Ministero Vigilante MIUR.

Dalla recentissima relazione  del 16 luglio u.s.della Corte dei Conti sulla situazione complessiva del CIRA emergono pesanti rilievi e censure su svariati aspetti gestionali e contabili .
Tra questi a giudizio dei Magistrati contabili” vanno poi evidenziate alcune specifiche componenti delle spese di personale che suscitano non trascurabili perplessità giuridiche: si tratta, in particolare, di un distacco presso il MIUR, in Roma, che è in essere dal 2009, il cui costo per il CIRA ammonta a circa euro 148.000 annui, sostanzialmente il doppio dei costi che graverebbero sul CIRA a causa di riconoscimenti economici attribuiti ad personam al dipendente interessato, in assenza di distacco (circa 77.000 euro annui)”.
La relazione prosegue affermando che”sul punto  di cui si è riferito dettagliatamente nel capitolo 3. gli esborsi eccedentari erogati al dipendente in questione si appalesano pertanto non dovuti, con susseguente necessità di recupero, la cui tempestività ed efficacia costituisce oggetto di specifica personale responsabilità dei competenti organi e uffici societari, tenuto conto del fondamentale principio di omnicomprensività del trattamento economico dei dipendenti pubblici e degli organismi in mano prevalentemente pubblica (d.lgs. n. 175 del 2016), a fortiori laddove, come nel caso del CIRA, affidatari della gestione di risorse pubbliche a destinazione vincolata, come sono le risorse Pro.R.A., che vieta l’attribuzione a singoli dipendenti di spettanze economiche aggiuntive che, come nel caso, non abbiano alcun fondamento normativo o di contrattazione collettiva”.
Si tratta dunque di una censura pesantissima”
E’ lecito domandarsi cosa farà il neopresidente del CIRA al riguardo. Provvederà sollecitamente a mettere mano sulla delicata problematica sollevata dalla Corte dei Conti, attuando specifici provvedimenti sulla questione, al fine anche di  non incorrere in responsabilità connesse ad eventuali danni all’erario?
0

Anna Sirica lascia la direzione generale dell’ASI.

Si apprende dalla stampa (vedi anche sito internet ASI) che Anna Sirica lascia la direzione generale dell’ASI per diventare direttrice generale del Politecnico di Bari.
Chi diventerà Direttore generale dell’ASI. A presto sarà emesso. per quanto sia dato sapere un bando pubblico).
0

Il Premier Conte al Comitato per l’aerospazio.

Al momento si ha soltanto notizia ufficiale che Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha partecipato il 18 luglio u.s. alla riunione del Comitato Interministeriale per le politiche spaziali e aerospaziali a Palazzo Chigi.
Vedi anche la foto diramata dalla Presidenza del Consiglio.
http://www.governo.it/it/articolo/conte-alla-riunione-del-comitato-interministeriale-le-politiche-spaziali-e-aerospaziali
0

Galileo dà nuovamente segnali di operatività.

 

Il sistema Galileo di navigazione satellitare avrebbe ripreso a funzionare, anche se in modo affidabile.
Lo si apprende dai media francesi
Sono in corso i necessari approfondimenti sulle avarie del sistema.
0

Il convegno ” 1969 l’Italia vista dalla Luna” al Senato.

Si apprende che Venerdì  19 luglio alle ore 11 si terrà in sala Koch a Palazzo Madama il convegno “1969, l’Italia vista dalla Luna. Dalle conquiste del passato alle nuove sfide del futuro“.
 Verrà proiettato in sala un estratto del documentario Rai “1969 l’Italia vista dalla Luna” e successivamente un filmato dell’Agenzia Spaziale Italiana.
Seguiranno gli interventi di Marcello Foa, Piero Angela, Aldo Grasso e Samantha Cristoforetti. A chiudere il convegno sarà l’intervento del presidente del Senato Elisabetta Casellati.
0

La costellazione di navigazione satellitare Galileo è fuori uso da giorni. La responsabilità è italiana?Reazioni ufficiali da parte italiana?

Ormai da giorni  la costellazione Galileo di navigazione satellitare europea è fuori uso.

Si stanno valutando le cause secondo la procedura di una commissione d’inchiesta.

Rimbalza sulla stampa internazione ( ne abbiamo dato notizia ieri) che la responsabilità sia tutta italiana

Sebbene non ci siano ancora indicazioni ufficiali secondo il sito Inside GNSS la causa di tutto è da ricercarsi nella Precise Timing Facility, una struttura che ha sede in Italia e ha il compito di regolare gli orologi usati dalla costellazione Galileo, rendendo possibile la localizzazione degli utenti.

In Italia ed in particolare a Telespazio al momento si osserva il totale riserbo.

E l’ASI e la Presidenza del consiglio titolare della strategia spaziale italiana cosa dicono?

Al momento Niet. A chi giova?

0

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parteciperà giovedì 18 luglio, alle ore 14.30, alla riunione del Comitato Interministeriale per le politiche spaziali e aerospaziali a Palazzo Chigi.

Si conferma che Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parteciperà oggi alle ore 14.30, alla riunione del Comitato Interministeriale per le politiche spaziali e aerospaziali a Palazzo Chigi.
Non si può non rilevare come la sua partecipazione al COMINT, di, cui  come è noto, ai sensi della legge aerospaziale, è il Presidente ( Giorgetti è soltanto delegato a presiederlo) cada in un momento particolarmente difficile per l’Europa spaziale ed in particolare per l’Italia.
Infatti questioni delicate come il fallimento del lanciatore Vega, gioiello della tecnologia italiana, il malfunzionamento della costellazione Galileo per responsabilità ( presumibile) tecnica italiana,la dinamica industriale spaziale come l’eventuale acquisizione di Thales da parte di Airbus correlata anche alle recenti dichiarazioni di militarizzazione dello spazio da parte di Macron e la preparazione della ministeriale dell’ESA sono tutti temi che dovrebbero essere oggetto di attenzione da parte del Presidente del Consiglio.
Non ultimo argomento è rappresentato dalla  la relazione della Magistratura contabile sulla grave situazione della società CIRA di cui l’azionista di riferimento è l’ASI.
0

NASA: esautorato il Direttore delle esplorazioni umame.

La notizia ha fatto molto scalpore tra gli addetti ai lavori. William Gerstenmaier, il capo di uno dei quattro grandi direttorati della NASA (esplorazione umana) è stato sollevato dall’incarico e nominato consigliere Non è stato chiarito in via ufficiale a cosa sia dovuto questo cambio di dirigenza, in quanto la NASA non ha ancora risposto alle domande dei giornalisti. Secondo le indiscrezioni la figura di Gerstenmaier, rispettabilissima all’interno della NASA, non era ben vista da enti atti a controllare l’operato della dirigenza. In particolare il NASA Inspector General (IG) e il Government Accountability Office (GAO) avevano severamente e ripetutamente riportato in documenti ufficiali l’incapacità di Gerstenmaier di espletare in maniera efficace gli incarichi a lui assegnati.
Ciò avrebbe indotto Bridenstine a questa mossa per riuscire a rimanere nei tempi e nei costi del programma Artemis.
Copyright © 2019 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald