0

Nella stupenda cornice di San Leucio l’incontro tra il distretto aerospaziale campano e l’Eacp ovvero l’aggregazione dei distretti aerospaziali europei.

Si è tenuto il 19 e il 20 settembre, presso il Real Sito di San Leucio, a Caserta, il meeting tra il Dac e l’European Aerospace Cluster Partnership – Eacp, la più grande aggregazione mondiale di distretti tecnologici aerospaziali.
Sono state approfondite molte tematiche ed in psrticolare quelle relative al supporto alle PMI che ne fanno parte, all’internazionalizzazione, alle future competenze professionali richieste dall’evoluzione del settore, con specifico riferimento all’Industria 4.0.
Hanno partecipato all’evento  il sindaco di Caserta, Carlo Marino, che ha ribadito il forte sostegno della citta’ al progetto del Parco dell’Aerospazio, ed il presidente del Dac, Luigi Carrino. nonchè ex Presidente del CIRA.
0

La bufala del giorno:Nibiru colpirà la Terra e vi sarà la fine del mondo.

 Le notizie catastrofiche si rincorrono. Bufale su bufale che si ripetono da anni, malgrado le smentite della NASA.
Nibiru, che  è un pianeta che sarebbe stato scoperto dai Sumeri. potrebbe avere  un impatto con la Terra addirittura il 23 settembre pv.
Se ne parla dal 2003, ma non ci sono riscontri effettivi sulla sua esistenza. Le prime voci catastrofiche riguardo a un impatto tra Nibiru e la Terra furono diffuse nel 2003
La NASA pone in evidenza che non  sono prove scientifiche che ci possono far pensare all’esistenza di Nibiru o al pericolo di una collisione.
0

Andranno in commercio nel nuovo anno GPS con precisione centimetrica. Lo si deve a Galileo.

Nel 2018 arriveranno in commercio i primi navigatori satellitari con una precisione di centimetri, contro quella in metri dei prodotti attuali.
Ciò sarà possibile grazie anche al siste,ma satellitare europeo Galileo.
0

Nuova fusione di industrie aerospaziali statunitensi.

E’ avvenuta in questi giorni una nuova fusione nel settore industriale della Difesa Statunitense
 La  Northrop Grumman ha annunciato di aver raggiunto un accordo definito per l’acquisto di Orbital ATK, per un valore di circa 7,8 miliardi di dollari cash, oltre all’assunzione del debito per 1,4 miliardi di dollari.
Questa fusione segue da poco l’accordo tra United Technologies e Rockwell Collins.
L’operazione, che dovrebbe essere perfezionata nella prima metà del 2018, dà vita a un gruppo con ricavi per circa 30 miliardi
 Orbital fornisce motori per razzi spaziali e altre componenti per sistemi missilistici per la difesa e l’attacco, ma anche satelliti.
0

CDA dell’ASI: continuano le assunzioni per chiamata diretta.

Si è tenuto il 20 settembre us un consiglio d’amministrazione dell’ASI quasi del tutto incentrato su ratifiche di provvedimenti adottati dal Presidente dell’ASI nello scorso Agosto.
Tra questi vi è la ratifica del Decreto del Presidente n. 18/2017 del 4/08/2017 avente ad oggetto: “Conferimento di un contratto a tempo determinato della durata di tre anni quale Dirigente Tecnologo del primo livello professionale all’ing. Mario Musmeci, per chiamata diretta ai sensi dell’art. 19, comma 3, del D.Lgs. 128/2003”.”
Si tratterebbe di un’altra assunzione per chiamata diretta( e non è la prima) per il reclutamento di personale nell’ambito del trasferimento tecnologico il cui responsabile satrebbe  stato da poco nominato.
Anora una volta si sarebbero preferite assunzioni dall’esterno invece di utilizzare appieno risorse interne , esperte nel settore.
Si presume che le decisioni vadano bene alle organizzazioni sindacali ed al personale interno all’ASI.
0

Una laureata in ingegeria aerospaziale si è candidata a Premier con il Movimento Cinque Stelle.

Tra i candidati pentastellati che concorrono alla premierschip  oltre all’iperfavorito Luigi Di Maio vi è anche Nadia Piseddu , 28enne di Vignola.
E’ una laureata in Ingegneria Aerospaziale e lavora in una azienda che si occupa di stampaggio e imballaggio . È stata nel 2014 candidata sindaco nel suo paese, dove ha fondato il gruppo grillino, organizzando «aperitivi e pizzate pentastellate»
I nostri auguri!!!!!!
0

La politica dei brevetti è una cosa seria per l’INFN e per l’ASI?

Se si apre il sito internet dell’INFN, ci si rende conto con soddisfazione come l’istituto di fisica nucleare dedichi la massima attenzione alla politica dei brevetti.
Molto particolareggiato è il portfolio brevetti che mette in evidenza l’estrema serietà con cui l’INFN affronti il problema dei Brevetti.
E in ASI  in cui cospicui sono i finanziamenti destinati alle industrie su programmi di ricerca, quanti sono i brevetti?
0

Tuoni e fulmini sul CNR. Continuano le interrogazioni parlamentari.

Questa volta è sotto accusa la  gestione delle proprie sedi periferiche da parte del Consiglio nazionale delle ricerche caratterizzata soprattutto nel passato  da gravi sperperi di denaro pubblico e manifesta inefficienza;-
Si parla soprattutto della Sicilia e dei rapporti con la Regione Siciliana.
I parlamentari chiedono in particolare al Governo”  se corrisponda al vero che l’acquisto dell’immobile individuato come idoneo dal CNR per la sua sede di Catania non sia ancora avvenuto e quali siano le motivazioni alla base di tale circostanza;
se corrisponda al vero inoltre che la Regione Siciliana, attraverso i suoi organi di governo, sarebbe intervenuta ad ostacolare lo svolgimento della gara pubblica indetta dal CNR per l’acquisto della nuova sede di proprietà a Catania, ed in che modo ciò sarebbe avvenuto;”
 Ecco il testo integrale dell‘atto ispettivo presentato al Senato.
0

Organizzazione dell’ASI. Una peculiarità è nel Centro di Geodesia Spaziale:ben tre dirigenti tecnologi.

Abbiamo posto in evidenza in un precedente articolo il fatto che il Centro di Geodesia Spaziale di Matera sembri concentrare poca attenzione al settore del telerilevamento, anche in contrasto ai compiti di pertinenza del centro specificamente indicati sul sito internet dell’ASI.
Per di più ci risulta che in ASI lavorino ben due dirigenti tecnologi oltre al responsabile del Centro. Ad uno  peraltro di elevata competenza nel telerilevamento e nei SAR  non  sembra sia affidato alcun incarico di responsabilità specfica dell’organigramma.
Si tratta di una mera constatazione.
Possiamo ovviamente sbagliarci.Ma se fosse cosi , non sarebbe forse un non ottimale utilizzo delle risorse umane?
0

Master per esperti nel settore spaziale organizzato dala– Scuola Ingegneria Aerospaziale/Dipartimento di Meccanica e Aeronautica dell’universita la Sapienza.

Si chiudono il 23 dicembre pv le iscrizioni  al Master in “Sistemi di trasporto spaziale”, un Master di alta formazione per 20 ingegneri specialisti in missioni spaziali organizzato dall’Università di Roma “La Sapienza” – Scuola Ingegneria Aerospaziale/Dipartimento di Meccanica e Aeronautica
Il Master svolto in collaborazionee con aziende europee del settore ed Agenzie spaziali nazionali ed internazionali, è riservato a studenti in possesso di laurea specialistica o quinquennale e rilascia un Diploma di secondo livello.
La durata del Master è di 1 anno da gennaio a dicembre e costa 7800 euro.
I posti disponibili sono 20.
Per i 6 mesi di stage sono già disponibili posizioni presso le industrie sponsor (Alenia Spazio, Avio, Contraves, ELV, Telespazio, Vitrociset) e presso le agenzie Spaziali Europea (ESA), Italiana (ASI), Francese (CNES).
Copyright © 2017 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald