0

Non solo l’ASI,ma anche il CIRA si interessa di Marte.

Il CIRA organizza il workshop:”Esplorazione e Colonizzazione del pianeta Marte: scenari operativi e strategia nazionale”
 Il workshop che  si terrà presso la sede dell’Agenzia Spaziale Italiana il giorno 7 Maggio 2018 sarà  un utile occasione di confronto con la comunità scientifica in merito ai risultati degli esperimenti di esplorazione e colonizzazione già conclusi e alle future attività necessarie alla colonizzazione del pianeta Marte.
0

Un innovativo giubbotto spaziale : è frutto di un accordo tra l’agenzia spaziale israeliana e la NASA.

 Presto avremo Astro Rad.
Si tratta di  giubbotto speciale che protegge gli astronauti dalle radiazioni spaziali.
E’ il frutto di un accordo firmato tra l’Agenzia spaziale israeliana (ISA) e la Nasa.
Il giubbotto è a base di idrogeno, non sono stati infatti utilizzati materiali metallici, così da poter proteggere gli organi degli astronauti da particelle radioattive dannose.
Il gilet che in futuro potrebbe essere utilizzato, come equipaggiamento protettivo, per esplorazioni nello spazio e per una prossima missione su Marte.è stato pensato per proteggere midollo osseo, dei polmoni, torace, stomaco, colon e ovaie, organi particolarmente sensibili allo sviluppo del cancro a causa dell’esposizione alle radiazioni. Poichè le donne sono particolarmente vulnerabili alle radiazioni spaziali, il jacket è stato concepito principalmente per le loroAstroRad per un primo test sarà indossato da un manichino, con migliaia di di rilevatori di radiazioni all’interno, che verrà confrontato con un’altro che non avrà questa copertura. Entrambi saranno lanciati come equipaggio della navicella spaziale Orion costruita dalla NASA per fare il giro della luna.
Circa un mese dopo, quando la sonda ritornerà sulla Terra, il team sarà in grado di esaminare il livello di radiazione assorbita e l’efficienza di AstroRad.
0

Curiosità parlamentari e spaziali: la commissione selezionatrice del Presidente dell’ASI nel 2014 fu oggetto di un’interrogazione parlamentare del Movimento cinque stelle: tra i commissari vi era anche l’attuale coordinatore scientifico del programma del Movimento.

Sottoponiamo ai lettori l’interrogazione parlamentare presentata nel 2014 da alcuni parlamentari del movimento cinque Stelle in occasione della scelta dell’attuale Presidente dell’ASI.
Oggetto di attenzione è in particolare proprio la Commissione selezionatrice di cui faceva parte anche il coordinatore del comitato del programma del Movimento Cinque stelle.
Tra l’alto l’interrogazione recita testualmente.
“nessuno dei tre membri della Commissione dispone di una laurea o di una preparazione approfondita nel settore della ricerca spaziale o affini e, tantomeno, una conoscenza elevata dell’industria spaziale sia manifatturiera che dei servizi”
Ecco il testo integrale..
0

E’ nato il Google Earth della NASA.

 E’ attivo il  Google Earth, di proprietà della NASA ,che utilizza la miriade di dati in mano all’agenzia spaziale.
 Il sito in questione si chiama Worldview ed è stato realizzato in occasione della Giornata della Terra 2018.
E’ gratuito e liberamente accessibile tramite questo link. Esso permette di ripercorrere gli ultimi decenni della Terra.
0

Nella settimana in corso in Germania la Mostra dell’aria e dello Spazio.

Nella settimana in corso si svolgerà  la mostra internazionale dell’Aria e dello Spazio ILA,  all’aeroporto ExpoCenter di Berlino, Germania.
L’Agenzia Spaziale Europea, ESA, s insieme al Ministero Federale Tedesco dell’Economia e dell’Energia, al Centro Aerospaziale Tedesco DLR ed all’Associazione Tedesca Industrie Aerospaziali, presenterá i benefici, i risultati ed il futuro dei programmi nazionali dell’ESA e della Germania in tutti i settori spaziali.
Il Direttore Generale dell’ESA presenterà  la Scienza come tema portante dell’ESA, ed il Direttore ESA dei Programmi di Osservazione della Terra parlerà della scienza a bordo dell’imminente lancio di Sentinel-3B
. Il Direttore ESA Scienza metterà in evidenza in particolare la seconda pubblicazione dei dati di GAIA, contenenti un numero senza precedenti della distanza e del movimento di 1.3 miliardi di stelle ed anche della scienza che ci si aspetta dal programma di esplorazione marziana.
0

ASI: non solo satelliti, ma anche droni.

La notizia è di qualche giorno fa.
ASI, Agenzia Spaziale italiana ha avviato una indagine per investigare su un eventuale scenario che veda coinvolti possibili operatori economici con adeguate competenze tecniche  per l’affidamento di attività  industriali relative alle “UAS/RPAS leggeri in operazioni a bassa quota”
Il contesto.è l’accordo di collaborazione  tra ASI ed ENAV nel campo della Navigazione aerea a mezzo di sistemi satellitari.
In tale ambito è stato stato appunto concordato il Programma Nazionale di Navigazione Satellitare per l’Aviazione Civile per il periodo 2016-2019 (chiamato Programma di Navigazione Satellitare per gli RPAS/UAS).
0

La NASA con il nuovo Amministratore cambierà volto?

Lo avevamo annunciato molto prima degli altri,
Jim Bridenstine ha avuto il via libera dal Senato come Amministratore della NASA,
Ormai dunque l’Ente Spaziale statunitense è in presa diretta con il Presidente Trump che ha fortemente voluto il nuovo Amministratore.
Vi è molta attesa per le nuove strategie spaziali e per il ruolo che la NASA assumerà.
0

Giacinto Della Cananea, Presidente del Comitato scientifico per il Programma del Movimento Cinque Stelle e’ stato anche membro della commissione selezionatrice per la nomina dell’ attuale Presidente dell’ASI.

In questi giorni si parla spesso del prof Giacinto della Cananea, scelto da Luigi di Maio come coordinatore del comitato scientifcodel Movimento Cinque Stelle per l’attuazione del programma del Movimento-
E’ opportuno anche ricordare che è un Professore di Diritto Amministrativo dell’Università di Tor Vergata e che è stato anche componente della commissione selezionatrice nominata dall’allora Ministro del MIUR Carrozza  per la scelta del Presidente dell’ASI.( Fabio Beltram, Donatella Sciuto e Giacinto della Cananea,
Si ricorda, sempre per la cronaca, che tra i prescelti della rosa vi erano Bignami  Battiston.
Su queste indicazioni la Ministra Stefania Giannoini prescelse l’attuale Presidente dell’ASI.
0

Vola in Lombardia L’industria aerospaziale.

6 mliardi di fatturato,16000 addetti ed un export  positivo del 9,4%.
Questi sono i dati salienti aggregati del comparto aerospazioale lombardo.
 Perciò investire sull’aerospace a livello regionale si rivela essere un investimento ad alto rendimento per tutto il territorio», così Angelo Vallerani, presidente del Lombardia Aerospace Cluster, ha aperto l’assemblea delle imprese dell’aerospazio ( circa 220 imprese)  riunite questa mattina al museo del volo Volandia di Somma Lombardo.
0

La Nasa da alcune ore non è più acefala.

La notizia è di poche ore fa. – Il Senato degli Stati Uniti ha appena ratificato, di stretta misura, la nomina del presidente Donald Trump del repubblicano Jim Bridenstine a nuovo amministratore della l’Agenzia governativa civile responsabile del programma spaziale e della ricerca aerospaziale (Nasa). Era ormai ora perchè  perchè la NASA è rimasta senza amministratore  per 15 mesi
Copyright © 2018 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald