0

La complicata vicenda Vitrociset: contrasti industriali e questioni familiari. Tutti i dettagli e i retroscena rivelati da un organo di stampa nazionale.

Proprio oggi  abbiamo  informato i lettori in merito alla complessa situazione della Vitrociset. riportando un articolo desumibile dalla rete internet in cui si ponevano al riguardo alcuni interrogativi.
Ebbene proprio un’ora fa è stato pubblicato da ” il fatto quotidiano” un cicostanziato articolo in cui vi sono tutti i dettagli su Leonardo e l’acquisto di Vitrociset che slitta a data da destinarsi.
Si riferisce anche si richieste di parte delle quote azionarie.
La vicenda ha anche connessioni con il settore spaziale, in quanto la Vitrociset è un importante contraente dell’agenzia spaziale italiana.
Opera sia al centro Broglio di Malindi, sia a Matera Opera  in un raggruppamento temporaneo di impresa con Telespazio.
0

Premio Cosmos per la divulgazione scientifica : nel comitato scientifico anche Roberto Battiston.

Si apprende che  nel comitato scientifico del Premio Cosmos destinato alla migliore opera di divulgazione scientifica nei settori della Fisica, dell’Astronomia e della Matematica vi fanno parte i seguenti scienziati internazionali: Maria Luisa Chiofalo, Gianfranco Bertone, Amedeo Balbi, Roberto Battiston, Andrea Ferrara, Piergiorgio Odifreddi, Carlo Rovelli, Sandra Savaglio, Ginevra Trinchieri, Pierluigi Veltri, Lucia Votano, Paolo Zellini.
Presidente e ideatore del premio è il cosmologo Gianfranco Bertone.
Il Premio Cosmos è organizzato in sinergia con la Società Astronomica Italiana, la Città Metropolitana di Reggio Calabria – Planetario Pythagoras, e la Fondazione Bracco, con l’obiettivo di promuovere la cultura scientifica in Italia e in particolare al Sud.
0

Vitrociset: molti gli interrogativi sul suo futuro.

Nei mesi scorsi abbiamo dedicato alcuni articoli all’intricata vicenda connessa all’acquisizione di Vitrociset in cui si sono interessati molteplici soggetti industriali come Fincantieri, Mermec e Leonardo che avrebbe poi esercitato il diritto di prelazione.
La situazione rimane complessa e molti sono ancora sono gli interrogativi sul suo futuro, come è documentato in un articolo di Startmag di cui vi proponiamo la lettura.
0

Gli ingorghi spaziali di Febbraio e Marzo pv.

Continuano le bordate da parte degli oppositori contro il Governo in carica accusato di populismo  e di negare libertà ed autonomia della ricerca. Tra i casi eclatanti è citato  quello dell’ASI dove è stato destituito da Presidente il prof. Roberto Battiston.
Nel frattempo si va avanti nella procedura avviata presso il MIUR per la presentazione delle candidature per la prossima Presidenza dell’ASI.
Come abbiamo già riferito in precedenti articoli si ventilano i nomi dei possibili candidati ed un ruolo potrebbero avere le donne. Non si esclude ad esempio  una presenza nella rosa delle candidature.
Nel mese di febbraio avverranno le selezioni le cui risultanze finali si prevedono per fine Febbraio e poi potrebbe scattare  inevitabilmente lo “spoil System” anche nel CIRA, società controllata dall’ASI, la cui situazione è molto precaria da mesi.
Potrebbero cambiare ad esempio  Presidente ( su indicazione dell’ASI) e Direttore Generale e già circolano nomi al riguardo.
E   poi a fine Marzo finalmente vi sarà la sentenza di merito sul ricorso di Battiston.
Mesi dunque impegnativi e  lo saranno……forse anche per l comitato interministeriale per lo spazio, che potrebbe non essere ancora a regime.
0

Benvenuti e Cinque incontrano a Parigi i funzionari italiani dell’ESA.

Si apprende dal sito internet dell’ASI che il 15 gennaio u.s il Commissario Straordinario dell’ASI Piero Benvenuti e il Sub-Commissario Giovanni Cinque hanno tenuto un incontro  presso gli uffici della Rappresentanza Permanente d’Italia presso le Organizzazioni Internazionali a Parigi, con i funzionari italiani dell’ESA.
L’incontro  è stato organizzato dall’Ambasciatore Alessandro Busacca.
Piero Benvenuti ha illustrato lo stato dei principali risultati raggiunti dall’Italia in ESA, nonché lo stato dei lavori in Commissione Europea sul nuovo Regolamento per la politica spaziale europea.
0

La lectio magistralis di Barbara Negri.

Si apprende che l’11 febbraio 2019, si terrò  presso l’Università di Tor Vergata la lectio magistralis c inaugurale del Master in “Scienza e Tecnologia spaziale di Barbara Negri, ASI, Responsabile dell’Unità Esplorazione e Osservazione dell’Universo. La lectio ha il titolo “La Scienza dallo Spazio: il presente e le prospettive future
 All’evento interverrà Giuseppe Novelli, Magnico Rettore dell’ateneo.
0

CIRA: asta pubblica per la vendita del fieno.

Come è riportato dal sito del CIRA, nonchè dalla stampa locale è stata indetta un’asta pubblica, con metodo delle offerte segrete, che ha per oggetto la vendita di tutto il fieno (tipo misto) presente nell’area di pertinenza del Centro Italiano Ricerche Aerospaziali SCpA.

0

Direttrice Generale dell’ASI: mandato a termine.

 

Sul sito internet dell’ASI si pone in evidenza,nella parte riferita all’organizzazione dell’Ente , quanto segue:
“Il Commissario straordinario dell’Agenzia Spaziale Italiana Piero Benvenuti, nell’ambito dei propri poteri di Consiglio di Amministrazione con proprio decreto n.1 del 26 novembre 2018, ha nominato la dott.ssa Anna Sirica Direttore generale dell’Ente. con durata coincidente con quella del suo mandato.”
Non resta che attendere dunque l’epilogo della selezione del nuovo presidente dell’ASI per avere nuovi scenari organizzativi nell’Ente spaziale, sempre nell’ipotesi, tuttavia, che la sentenza del TAR Lazio del 19 Marzo pv non  si pronunciasse contro la revoca del mandato di Presidente Battiston decisa dal Ministro del MIUR Bussetti nel novembre scorso.
Nel frattempo  stanno pervenendo al MIUR le domande per la Presidenza dell’ASI.
Si ipotizza che siano numerosi  e tra queste non mancano le candidature femminili, anche provenienti dall’ASI.
Potremo avere dunque delle sorprese?
0

A Dicembre 2019 si terrà a Roma la prima fiera dedicata allo spazio.

La Fiera di Roma programma manifestazioni fieristiche importanti in collaborazione con la CINA.
Uno di questi appuntamenti, previsto per il Dicembre 2019 è la prima fiera europea dedicata all’economia dello spazio e cioè New Space Economy European Expoforum
E’ il frutto di un  accordo, siglato a Brema, tra Fiera Roma, Fondazione Amaldi, in partnership con la statunitense Space Foundation.
Ricordiamo che la Fondazione Amaldi è stata costituita a seguito di un’intesa tra ASI e ConsorzioHypatia e che il Presidente della fondazione,come si rileva dal sito internet, è l’ex Presidente dell’ASI Roberto Battiston.
0

Gli attriti spaziali nazionali.

Copyright © 2019 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald