Posts belonging to Category Senza categoria

Il Governo Italiano affidando all’ESA la gestione delle attività nazionali afferenti il PNRR, sottrae 80 milioni allo sviluppo delle istituzioni e degli enti nazionali coinvolti nella ricerca spaziale

Ecco la lettera sindacale

Lo strapotere di Elon Musk preoccupa il direttore generale deLl’ESA che diventa sempre meno competitiva nell’ ambito europeo.

Le preoccupazioni del direttore grneralr dell’ESA nei confronti di Elon Musk palesano anche una situazione non certo idilliaca tra Unione Europea ed ESA

Perché, ragionevolmente un ente in Italia non può essere riformato ma deve continuare a succhiare i soldi dello Stato con il placet dell’intero Comint? Perché per tutelare qualche poltrona non si fanno passi indietro per far funzionare meglio una macchina che non funziona?

Questo e’ il duro commento di Enrico Ferrone in un articolo dell’Indro. considerazioni da condividere.

Una bella foto spaziale tra le ridenti montagne di Sant Moritz.

Una foto di gruppo di sciatori spaziali, epidemiologi ed imprenditori

Samantha Cristoferetti porta l’olio d’olivo extravergine in orbita.

Un’importante tappa raggiunta in occasione della giornata internazionale dell’ulivo: un accordo tra l’Agenzia Spaziale Italiana, il CREA, l’Unaprol e la Coldiretti per condire con oli extravergine d’oliva italiani selezionati i pasti della missione dell’astronauta ESA Samantha Cristoforetti e dei colleghi presenti a bordo.

Ecco l’accordo integrale Italia- Francia.

TRATTATO TRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LA REPUBBLICA FRANCESE PER UNA COOPERAZIONE BILATERALE RAFFORZATA La Repubblica Italiana e la Repubblica Francese di seguito denominate congiuntamente “Parti” e singolarmente “Parte” tenendo in considerazione la portata e la profondità dell’amicizia che le unisce, ancorata nella storia e nella geografia; riaffermando in questo spirito il loro legame comune [...]

Si estrae in Congo il Coltan un minerale utilizzato negli smartphone e nell’industia aerospaziale.

“Il coltan è un minerale di superficie. Per estrarlo bisogna costruire tunnel lunghi chilometri. È molto raro e si trova in Congo e in pochi altri paesi.” È indispensabile per la costruzione di smartphone e per l’industria aerospaziale. È facile, prezioso e utile, questo porta molte persone a voler arricchirsi con manodopera a basso costo: [...]

Gabriella Arrigo direttrice degli affari internazionali dell’ASI è nel comitato scientifico della fondazione di Leonardo Med-ordiretta da Marco Minniti.Nella fondazione non è la sola donna spaziale.

Lo si evince dal sito internet della Fondazione  che raggruppa nei suoi organi anche rappresentanti politici, imprenditoriali   e della cultura. Tra gli altri Letizia Colucci della società e- Geos e nel Comitato Strategico- Pietrangelo Buttafuoco è nel Consiglio d’amministrazione. Tornando alle partecipazioni da parte dell’ASi e della sua partecipata , anche se si tratta di [...]

Confusione alle stelle nello spazio italiano. Giorgio Saccoccia Presidente dell’ASI è audito dal Copasir sul tema della sicurezza nazionale nel dominio dei satelliti, mentre è in corso la trattativa per affidare tutto direttamente all’ESA,senza intermediazioni nazionali. Il MiSE e Palazzo Chigi sono in distonia tra di loro. In queste condizioni si regalano soldi all’Estero con sempre minore credibilità a livello internazionale.

Si è proprio così ogni organismo si muove autonomamente senza coordinarsi con altri. Basta leggere i due articoli de” La Verità” ( vedi stampa odierna sito ASI) per rendersene conto. In qusto bailamme vi sarà anche una riunione del Comint il 1 dicembre pv. Si amplificano sempre più le voci di un avvicendamento all’ASI.

Avviato il processo di rioganizzazione del CNR. Presto sarà nominato un gruppo di cinque super esperti.

  Dall’intervista del la Presidente del CNR rilasciata al Corriere della Sera- «Dal Cnr – e di questo mi assumo la responsabilità – proviene una richiesta di aiuto per garantire la sostenibilità nel lungo termine del più grande ente di ricerca in Italia. Ed è in relazione a questa richiesta che il governo mi ha [...]