0

CDA dell’ASI:convenzione con l’Universita’ di Trento?

Oggi si dovrebbe tenere il cda dell’ASI (.forse
l’ultimo prima delle vacanze estive)
All”ordine del giorno compare  la convenzione con l’Università’ di Trento  concernente anche attivita’ di astronomia gravitazionale.
Ormai da anni  l’ASI fa accordi con lUniversita’ di Trento  a riconoscimento del fatto che Trento sia un vero centro d’eccellenza spaziale.
Al tempo stesso potrebbero essere anche approvati altri concorsi per dirigente tecnologico.

0

Ed in orbita non poteva mancare Totti.

La mitica maglia numero 10 di Totti va in orbita.

L’A.S. Roma ha lanciato l’idea, il campione l’ha raccolta e rilanciata, Avio ha accettato la sfida.
Potrebbe già accadere con il prossimo lancio del vettore Vega.
Cge dicono i laziali?
0

Movimento pentastellato: presto la squadra di Governo.

Ne parlano tutti.
Il Movimento cinque stelle va alla ricerca di esperti per un eventuale futuro Governo.
.Qualche movimento vi è in più settori ed anche in quelli della ricerca.
Non mancano neanche nel comparto spaziale dove strizzano l’occhio a Grillo professori universitari ed esperti della ricerca. Ben presto si faranno avanti!
Non mancano ovviamente  i soliti  opportunisti che scaldano i muscoli in attesa di una casacca.
0

La laurea honoris causa del giorno.

Simona Di Pippo  e  Milena Gabanelli hanno ricevuto la laurea honoris causa alla John Cabott University di Roma.

Simona Di Pippo  in particolare si è’ laureata in relazioni internazionali.

Dunque un ulteriore titolo nel già’ ricco curriculum vitae ed luna strada spianata per diventare  la prima donna Presidente dell’ASI.

 

 

0

Avviso.

Le pubblicazioni saranno sospese per una settimana a partire dal 14 c.m

0

Polemiche sul fenomeno migratorio nel Mediterraneo. E Cosmo-Skymed è ben utilizzato?

Dopo che il procuratore capo di Catania, audito presso la commissione Difesa del Senato, avrebbe confermato le sue convinzioni sui rapporti tra ONG e Scafisti, le polemiche politiche continuano con sconcerto per l’opinione pubblica.
Siamo dell’opinione che strumenti di controllo sul fenomeno migratorio nel Mediterraneo vi siano e possano essere disponibili già da Frontex e dalla Marina Militare.
Un valido strumento, peraltro costato presumibilmente nel suo complesso già un miliardo e 137 milioni di euro, è il sistema Cosmo-Skymed che scruta il pianeta giorno e notte con 450 riprese giornaliere  sull’intera superficie terrestre, in qualsiasi condizione meteorologica e di illuminazione 1.800 immagini tridimensionali geolocate ogni 24 ore, quattro passaggi giornalieri sull’Italia, sette su Roma, per una mappatura completa del territorio nazionale in un periodo di 16 giorni.
Da quanto emerge dalla documentazione ampiamente rinvenibile su internet, Cosmo- Skymed può concentrarsi su dettagli “tattici” e “strategici”, monitora il flusso migratorio nel Canale di Sicilia, consente di tenere sotto osservazione gli obiettivi cosiddetti “sensibili” di attentati terroristici.
E’ lecito domandarsi se e quanto sia utilizzato  a sufficienza per il controllo dei flussi migratori.
Forse la domanda è peregrina?
0

L’industria Cometto SPA assorbita dal Gruppo belga Faymonille.

Il gruppo Faymonville acquisisce “Industrie Cometto S.p.A.” Faymonville, il produttore di semirimorchi per trasporti speciali ha raggiunto un accordo per acquisire il 100% delle azioni di “Industrie Cometto S.p.A.” con sede a Borgo San Dalmazzo. Con questa decisione strategica, Faymonville posa la pietra miliare per espandersi nel segmento del rimorchio modulare semovente e rafforza la sua posizione sul mercato
“Industrie Cometto S.p.A.” è uno dei principali produttori a livello mondiale di modulari pesanti e soprattutto rimorchi semoventi. Inoltre, l’azienda offre attrezzature speciali semoventi per applicazioni industriali.
Ha acquisito fama a livello mondiale, fornendo per la NASA il trasportatore Space Shuttle Orbiter negli anni ’80 ed essendo coinvolta in progetti ARIANE nei primi Anni ’90.

 

0

Regione Basilicata: non solo il centro di Geodesia di Matera, ma anche l’osservatorio di Castelgrande nella provincia di Potenza. La regione appoggerà entrambi?

Si aspetta che la Regione Basilicata sblocchi i findi europei. Appena accadrà l’osservatorio astronomico di Castelgrande, il secondo telescopio per dimensioni in Italia, una delle tante cattedrali nel deserto del Mezzogiorno, potrù diventare operativo.
 lo sostiene il direttore dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte, a Napoli, che gestisce anche il telescopio di Castelgrande e che ha predisposto il programma di rilancio insieme all’Università di Basilicata, alla Sapienza e alla Regione.
 Un’operazione che vale circa 3 milioni di euro spalmati su 4-5 anni.
Sarà avviato lo studio delle grandi esplosioni cosmiche e sulla mappatura dei detriti spaziali, i frammenti di satelliti che possono ostacolare le rotte dei nuovi lanci”.
Avremo quindi un domani in Basilicata due centri d’eccellenza.Non solo il centro di geodesia spaziale di Matera, appendice dell’ASI e gestito dalla Telespazio e l’osservatorio di Toppo di Castegrande
Speriamo che non entrino in competzione se non altro per il fatto che il primo è nella provincia di Matera e l’altra in quella di Potenza.
Non sempre i campanilismi sono sopiti:basta vedere anche le ultime polemiche .
Non dimentichiamo tra l’altro, che , agli inizi dell’anno’80 i due siti quello di Matera e quello di Toppo di Castelgrande erano in competizione e poi si scelse Matera come luogo in cui fu costituito il centro di geodesia.
0

Primarie alla segreteria del PD. Nello staff di Orlando si parla anche spaziale.

Si va verso la schiacciante vittoria di Renzi  ( con molta probabilità)  al Congresso del PD.
I giochi sembrano ormai fatti: eppure ogni tanto fanno sentire la propria voce il Ministro Orlando e il Governatore della Regione Puglia Emiliano , cioè gli altri due contendenti alla corsa per la segreteria.
Lo staff di Orlando,alle notizie di stampa ,è costellato poi di importanti collaboratori impegnati in politica e nella cultura.
Non mancano persone che trattano anche i programmi spaziali.
Parliamo dell’eurodeputata Alessia Mosca, dell’ex Ministrra del MIUR, Maria Chiara Carrozza che passà il testimone a Stefania Giannini al MIUR e Alessandro Aresu ( consigliere d’amministrazione dell’ASI?)
Anche Romano Prodi appoggia Orlando?
0

Candidati in corsa: anche un docente di ingegneria aerospaziale.

Si avvicinano le elezioni comunali e vengono presentati i candidati dai vari partiti nella corsa elettorale.
Corre anche un docente di ingegneria aerospaziale per il comune di Bacoli in provincia di Napoli.
E’ presentato dal movimento Cinque Stelle.
Copyright © 2017 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald