0

A proposito di missive anonime.

Lo strumento della lettera anonima continua ad essere molto utilizzato.

il mittente e’ sicuro di rimanere anonimo  soprattutto al destinatario.

Ignora che il ricevente ha a disposizione moltissimi modi ed accorgimenti per scoprire il mittente.

Basta documentarsi al riguardo per rendersene conto.

Non è’ forse meglio fare tutto alla luce del sole?

0

Forte crescita di Avio in borsa.

I ricavi si sono portati a 228,4 milioni di euro, mettendo in evidenza un aumento del 20%

. Questo risultato è principalmente attribuibile alle attività di produzione del Vega e all’aumento delle attività di sviluppo denuovo motore P120 comune ai vettori spaziali Ariane 6 e Vega C di prossima generazione.
Sono risultati importanti per l’Italia spaziale.

0

La notizia:la terra e’ piatta. Boom di lettori.

Sembra strano, ma è’ cosi’

Ha fatto il giro del mondo la notizia secondo cui un ignorante  dimostrerà’  che la Terra  e’ piatta.

Scambia il Medioevo con l”età’ contemporanea e sostiene come sia una fandonia asserire che la Terra  sia rotonda.

Sembra una barzelletta, ma è’ cosi

0

Il verbale della X commissione della Camera dei deputati sul riordino spaziale.

Sì sottopone all’attenzione dei lettori il verbale della  riunione della X Commissione della Camera dei deputati in cui si è’ trattato la proposta di legge sul riordino della materia spaziale.

E’ piena di spunti interessanti  di cui è’ utile l’approfondimento.

0

La leadership sistemica:un’altra iniziativa della direzione generale dell’ASI.

 

Sii parla spesso dell’ASI sulla stampa e sulla rete.e non soltanto sui programmi scientifici e tecnologici, ma anche per le importanti iniziative promosse  come  l’asilo nido.la palestra,le consulenze psicologiche e nutrizionistiche.
Si aggiunge anche un intervento formativo sulla leadership sistemica (auditorium dell’ASI il 24 c.m.)
Sono tutte iniziative che richiedono la partecipazione di provetti esperti e consulenti.
Tutto avviene grazie all’attuale direzione generale
Ed allora tutti soddisfatti in ASI?
Sembrerebbe proprio di no a giudicare dalla recente lettera anonima ormai di dominio pubblico che stigmatizzerebbe alcuni comportamenti discutibili della gestione dell’ASI.
Sarebbe meglio comunque che le  lettere fossero firmate perché’ le lettere anonime non servono ad alcunche’.
0

Critiche sulla gestione dell’ASI. Vi sarà’ un seguito?

Ancora  un mistero il contenuto della lettera inviata  forma anonima sulle criticità’ della gestione dell’ASI

Sarebbe  stata inviata agli organi di controllo dell’Ente ed in parto are per quanto sia dato sapere a giornali come l’Espresso.Uno dei destinatari sarebbe anche l’ANAC?

‘E’ nostra opinione che le lettere di denuncia dovrebbero essere firmate.

E’ sempre importante che le responsabilità’ siano ben definite.

Cercheremo per quanto ci sia possibile comunque di approfondire la tematica su cui sono necessari chiarimenti.

E’  necessario porre fine all’autoreferenzialita’ che non giova allo sviluppo del settore spaziale.

0

Giorni decisivi per il progetto di legge spaziale.

Nella settimana in corso la X Commissione  della Camera dei deputati prende in esame il progetto di legge sul riordino spaziale.
Come abbiamo più volte anticipato in precedenti articoli è probabile che nei prossimi giorni l’iniziativa di legge venga approvata definitivamente.
0

A Osio Sopra si mangia spaziale.

Sabato 18 novembre è previsto una cena in discoteca a Osio Sopra.
Non sarà in assenza di gravità , ma con il cibo degli astronauti.
Si tratta della Space Dinner, esperienza culinaria che vuol avvicinare ogni partecipante alla vita dei cosmonauti durante le missioni spaziali. Il valore nutrizionale del cibo e il suo gusto sono priorità in ogni missione poiché garantiscono il benessere fisico e psicologico. Il menù, di 4 portate, verrà realizzato con l’utilizzo di alcune specialità alimentari prodotte per le missioni Esa (European Space Agency, ovvero Agenzia Spaziale Europea).
Il costo è modico: 50 euro per persona.
Il tutto sarà allietato dalla musica prelantemente spaziale ( suoni e registrazioni provenienti dallo spazio).
0

La legge sul whistleblowing è approvata: lo si deve anche ad un dipendente dell’ASI. Intanto in questi giorni circolerebbe sempre in ASI una pesante lettera di critica nei confronti dei Vertici (?)

Un  decisivo passo in avanti nel mondo del lavoro: ieri è stata approvata definitivamente la legge sul Whistlleblowing con il compiacimento del Presidente dell’ANAC Raffaele Cantone.
Tutto in fondo è incominciato dalla vicenda giudiziaria ancora in corso sull’ex Presidente dell’ASI ( predecessore dell’attuale) che avrebbe minacciato di morte un dipendente, come posto in evidenza il 25 marzo 2014 dall’onorevole Francesca Businarolo prima firmataria della legge link
Lo si deve in senso lato anche ai dipendenti dell’Agenzia Spaziale.
Ed ora? Speriamo che la legge abbia la sua reale efficacia e che il dipendente( pubblico e privato) si senta veramente tutelato e protetto e non rischi ritorsioni ed angherie.
Nel frattempo le cose non sembrano mutate in ASI.
Infatti circola con sempre maggiore insistenza la notizia che vi sia una lettera (?) in cui si denunci in modo circontazioto la gestione dell’ASI.
Nel caso fosse confermato sarebbe un  segno di un rapporto incrinato con i Vertici  (Presidente e Direttore Generale)?
I motivi sarebbero molteplici ed in primis quelli legati alle vicende concorsuali dei dipendenti.
Riprendiamo ovviamente soltanto voci che non ci autorizzano a dire altro.
Vi è anche da dire che ormai siamo alla fine corsa dell’attuale gestione dell’ASI e ben presto si penserà alle nuove nomine, con la complicazione della nuova imminente legge sullo spazio da tempo in gestazione. (quando sarà approvata e come?)
Un consiglio a tutti:
basta con i segreti di Pulcinella, cioè le cose riservate che poi diventano di dominio pubblico.

 

0

Presto anche in Italia studi architettonici per la costruzione di tipologie abitative da realizzare su Marte.

In pochi anni nasceranno anche in Italia studi architettonici dedicati allo spazio ed in particolare alla costruzione di colonie abitative su Marte per cui saranno create nuove tecnologie architettoniche adatte alla vita nello spazio.
Il grande impulso al nuovo filone architettonico è dato dal concorso Marstopia  grazie al quale architetti, designer e visionari, professionisti o studenti, sono chiamati a formalizzare nuove visioni per un mondo futuro sul pianeta Marte.
Al progetto vincitore spetta un premio di £2000 e un workshop di 10 giorni a Los Angeles per sviluppare il suo concept con delle agenzie spaziali
Copyright © 2017 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald