0

Fondi europei per la ricerca: Primo il Politecnico di Milano, tra gli ultimi quello di Bari.

Il migliore è il Politecnico di Milano, seguito a ruota dall’Università di Bologna e, a maggiore distanza, dal Politecnico di Torino. Agli ultimi posti, invece, troviamo il Politecnico di Bari e l’Università di Teramo.

Questa è la classifica riportata da ” Il Sole 24 ore” sulle Università italiane capaci di  di intercettare i fondi europei per la ricerca, nell’ambito del programma Horizon 2020.

0

Programmi spaziali nelle politiche di sviluppo dei territori: un importante incontro a Napoli.

Apprendiamo che lunedì 17 febbraio, dalle ore 11:00, rappresentanti del mondo imprenditoriale, istituzionale ed accademico si ritroveranno presso la sede del Polo Tecnologico Aerospaziale Fabbrica dell’Innovazione di via Gianturco, per parlare di Spazio

.L’incontro, organizzato in collaborazione con il Distretto Aerospaziale Campano (DAC) ed il Distretto Aerospaziale della Sardegna (DASS ,incentrato sul tema “I programmi spaziali nelle politiche di sviluppo dei territori”, sarà incentrato in particolare  focalizzato sul Programma di una Missione Spaziale Tecnologica e Scientifica ad alto carattere innovativo, denominata SMS (Small Mission to MarS), che vede proprio i due distretti spaziali impegnati in una proficua  collaborazione.

0

Confartigianato di Vicenza: un seminario sulla Space economy. Vi partecipano Roberto Battiston e Amalia Ercoli Finzi.

L’evento è  organizzato a Vicenza dalla Confartigianato  il 14 febbraio 2020 e riguarda ” digital and Space  economy “per le piccole e medie imprese.
Un panel sarà’ dedicato alla Space economy per le PMI ed un futuro sostenibile.
Vi partecipano tra gli altri  il Prof Roberto Battiston ex Presidente dell’ASI ,  la Prof.ssa Amalia Ercoli Finzi  del Politecnico di Milano e Luca Fasano dell’unità osservazione della Terra dell’ASI.

0

Elezioni regionali in Liguria: potrebbe essere candidato anche Alberto Maria Benedetti ex commissario straordinario dell’ASI.

Non è stato ancora deciso!

Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle potrebbero mettersi d’accordo per un candidato unitario per battere l’attuale Governatore ligure del Centro Destra Toti.

Si fa il nome di  Alberto Maria Benedetti, ex iscritto al Pd, ma ora è membro del Csm “laico in quota M5S, nonché professore  di diritto privato all’Università di Genova e tra il 2006 e il 2007 vice commissario straordinario  ( Commissario Vincenzo Roppo) Interverrà nel responso la piattaforma Rousseau?

0

Si cercano astronauti. La richiesta è della NASA.

La Nasa apre le candidature nei futuri programmi della generazione Artemis

Le  domande  potranno essere avanzate tra tra il 2 e il 31 marzo.

Tra i requisiti minimi vi sono  la cittadinanza americana e una laurea magistrale in materie scientifiche che inckudono Ingegneria, biologia, fisica m informatica, matematica. Idonee sono anche  le lauree in medicina e medicina osteopatica, o due anni di lavoro in un programma di dottorato nel campo delle scienze, tecnolgie e matematica.

E’ altisonante l’invito  fatto dall’Amministratore della NASA Jim Brindestine:

 I candidati dovranno avere almeno due anni di esperienza professionale con crescita di responsabilità o almeno 1000 ore di volo come pilota comandante. Dopo un adeguato addestramento i nuovi astronauti – che la Nasa prevede di assumere entro la metà del 2021 – potranno vivere l’esperienza di volo spaziale a bordo di razzi americani come il nuovo Space Launch System (SLS), lavorare a bordo della Iss, volare con la navicella Orion, attraccare al futuro Gateway nell’orbita lunare in preparazione del prossimo allunaggio sulla superficie del nostro satellite.

0

Riflessioni sul futuro dell’ASi e congelamento del Direttore Generale fino a Settembre 2020.

Il Presidente dell’ASI con i suoi più stretti collaboratori è in viaggio per l’Australia per incontrare l’omologo dell’Agenzia Spaziale australiana istituita  appena da un anno per avviare concrete collaborazioni nel settore spaziale.

Nel frattempo sul piano interno ha inviato  in data 13 febbraio 2020 una lettera a tutto il Prersonale in cui informa tra l’altro che Il COMINT, nella ultima seduta del 3 Febbraio ha formalizzato un’azione di riflessione sull’ASI, dando il mandato di effettuare tale esercizio di valutazione ed analisi di opportunità in tempistiche brevi.

Per quanto concerne la problematica della nomina del Direttore Generale pone in evidenza  quanto segue:

 ”la scorsa settimana la commissione ha concluso i suoi lavori e consegnato al RUP la short list dei candidati. Ciò è avvenuto praticamente in concomitanza con la raccomandazione del COMINT di effettuare l’esercizio del quale vi ho parlato sopra.

 L’Agenzia sta, a mio avviso, operando egregiamente in questo periodo, grazie anche al lavoro eccellente che il nostro DG reggente sta facendo, a cui io sono veramente grato.

Non avendo, grazie a ciò, alcun dubbio sulla piena operatività di ASI in questo momento, ho deciso di congelare la finalizzazione della procedura di selezione del DG (chiedendo quindi al RUP di prendere azioni consequenziali e di lasciare i nominativi selezionati nella busta chiusa) fino al completamento della valutazione che vi ho presentato nella prima parte di questa mail.

Il CdA ha quindi deciso di prorogare la reggenza come DG di Darko Grillo fino a subito dopo l’estate, tempo necessario a completare il nostro lavoro di valutazione dell’Agenzia presentato sopra.”

Se ne riparlerà dunque dopo le vacanze agostane.

0

Presidenza CNR: sarebbe in pieno svolgimento la selezione dei candidati.

Per quanto sia dato sapere  il Comitato di selezione per la scelta della cinquina di candidati alla Presidenza del CNR sarebbe al lavoro da giorni.
La platea di candidati, secondo notizie ufficiose, sarebbe alta , e  tutta costituita da  nomi con curricula  autorevoli e competenti.
In alcuni casi sarebbero Presidenti di Enti, di dipartimenti e di altri organismi di ricerca.
Insomma vinca il migliore!
0

Nomina del Direttore Generale dell’ESA: ambizioni italiane, tempistiche e piani alternativi.

Il potente direttore generale dell’ESA lascia. La notizia è ormai ufficiale ed anche noi ne abbiamo dato la dovuta informazione.
L’Italia, come secondo paese pagatore in ESA, ha ambizioni legittime per portare avanti una candidatura forte ed autorevole.
In un articolo di qualche giorno fa ipotizzammo anche eventuali nomi di candidati autorevoli  su cui puntare ed a questi ovviamente se ne possono aggiungere anche altri che ricoprano  importanti posizioni istituzionali.
La battaglia per avere la direzione generale in ESA è molto ardua e richiede una coesa volontà di Governo per ottenerla ed il tutto dovrà avvenire  in tempi stretti perché si inizierà a parlare della nomina al Consiglio dell’ESA già fra qualche mese.
Questo appare essere il cosiddetto piano A.
Non manca tuttavia un piano B  che potrebbe  prevedere  una scalata italiana a posti  apicali dell’ESA, rinunciando tuttavia  alla direzione generale.
Potrebbe essere un’idea accarezzata da molti e spuntano già i primi nomi.
Sta al Governo ed al Comint  muoversi adeguatamente e scegliere i piani alternativi.
0

Il Presidente dell’ASI Saccoccia ed il Direttore Generale Santo Darko Grillo inaugurano il corner shop dell’agenzia.

Si apprende dal sito internet dell’ASI quanto segue:

“Le linee di accessori e abbigliamento griffate ASI non sono solo a portata di click, ma sono disponibili per l’acquisto diretto presso il nuovo corner shop inaugurato oggi nella sede ASI di Roma. A ‘dare il la’ alla nuova attività sono stati il Presidente e il Direttore Generale reggente, Giorgio Saccoccia e Santo Darko Grillo ( vedi immagine), che, dopo una breve introduzione del Responsabile dell’Unità Relazioni Esterne e URP Francesco Rea, hanno aperto la struttura che ospita lo shop.”

Siamo entrati in dettaglio sull’argomento già qualche giorno fa.sulla promozione dell’ASI entro il giorno di San Valentino.

0

Nasce a Matera il Centro interdipartimentale del CNR.

E’ ufficiale!

Sorgerà a Matera il primo Centro interdipartimentale (Cid) del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), previsto dal nuovo Regolamento dell’Ente, per dare un forte impulso ad azioni di sviluppo scientifico e di sostegno al territorio,

E’ previsto il coinvolgimento di 4 Dipartimenti dell’Ente: Dipartimento di ingegneria ict e tecnologie per l’energia e i trasporti (Diitet) che ne è anche il proponente, Dipartimento di scienze umane patrimonio culturale (Dsu), Dipartimento di scienze fisiche e tecnologie della materia (Dstfm), Dipartimento di Scienze del sistema terra e tecnologie per l’ambiente (Dstta).

A coordinare il Cid sarà la dirigente di ricerca Gelsomina Pappalardo.

Vi saranno interazioni con il Centro di geodesia spaziale dell’ASI?

Copyright © 2020 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald