0

Anche il portale del MIUR si rinnova.

 E’ operativo dal 29 maggio us, il nuovo portale del MIUR che  intende privilegiare trasparenza e facilità di indirizzo.
Molte le  novità introdotte come le procedure di accesso agli atti quali bandi, modulistica e normative sempre più semplificate e intuitive.
 Sul nuovo sito saranno sempre messe in primo piano tutte le notizie inerenti  le novità del Ministero.
0

Riordino del comparto spaziale: qualè il parere della Ministra del MIUR?

La trattazione del  progetto di legge unificato sul riordino del comparto spaziale è stato , come è noto, di pertinenza della commissione industria del Senato che lo ha approvato in sede referente dopo ben due anni da quando è stato avviato l’iter.
Nella riunione coclusiva del 27 aprile u.s.  è intervenuta a nome del Governo ilvice ministro dello sviluppo economico Teresa Bellanova.
Il testo del progetto di legge prevede come sempre un ruolo del Ministro del Miur vigilante sull’Agenzia Spaziale.
Appare dunque utile domandarsi quale sia il parere esplicito della  Ministra del MIUR sul nuovo assetto legislativo spaziale in cui il Miur perde la primaziìa nell’ambito governativo.
0

Le consulenze al MIUR: anche l’attuale staff ministeriale non scherza.

Qualche settimana fa abbiamo preso in esame le consulenze del MIUR al tempo della Ministra Stefania Giannini ( tra questi vi  era anche il Ghostwriter)
La musica non cambia al MIUR con la Ministra Fedeli, come è riportato dalla stampa nazionale.
0

Anche al MIUR un asilo nido. Non solo all’ASI.

Si aprirà ben presto apre un asilo nido all’interno del Ministero dell’Istruzione per esplicità volontà della Ministra Fedeli molto sensibile ai problemi delle donne e dell’infanzia.
Non è il primo asilo nido.
Infatti  vi sono  già al ministero dell’Agricoltura, a quello delle infrastrutture ed al Ministero della Difesa ed ad anche al Ministro degli affari esteri dove una struttura per l’infanzia è operativa già da 35 anni.
Il Ministero del MUR per la cronaca, nell’ambito della ricerca, è stato anticipato dall’ASI dove da novembre è operativo un asilo nido avveniristico al pari della lussuosa sede dell’agenzia spaziale.
0

Stanziamenti per la ricerca nel 2017.

Come è specificato nel sito internet del MIUR. la Ministra Fedeli ha inviato  alle Camere con largo anticipo rispetto al 2016 il decreto di riparto del FOE 2017, il Fondo Ordinario per gli Enti e le Istituzioni di ricerca.
Lo stanziamento per il 2017 è pari a 1.609.510.970 euro, cui si aggiungono 68 milioni della quota premiale del fondo e altre voci vincolate, per un totale di circa 1,7 miliardi di euro. L’iter di assegnazione prende il via quest’anno con largo anticipo rispetto al 2016.
Si precisa che
 ”Nell’ambito del FOE, che mantiene inalterata rispetto allo scorso anno la quota ordinaria degli Enti, 514,7 milioni sono destinati ad attività di ricerca a valenza internazionale inclusive del fondo per l’Agenzia Spaziale Europea (ESA); 32,9 milioni sono destinati a progettualità di carattere straordinario; circa 800.000 euro, infine, completano la quota per le assunzioni per la chiamata diretta di ricercatori e tecnologi italiani o stranieri dotati di altissima qualificazione scientifica.”
0

La Ministra Fedeli va alla mostra su Marte che si tiene a Roma. Nel frattempo sono state chiuse le indagini penali sull’ASI avviate nel 2014.

Mentre si riacutizza la vicenda giudiziaria penale che investe l’agenzia spaziale dal 2014 con senaria ancora imprevedibili e ben 12 indagati,  si apprende che  il ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Valeria Fedeli e l’astronauta ESA Paolo Nespoli, guidati dal presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Roberto Battiston ed Elena Grifoni Winters capo di gabinetto dell’Agenzia Spaziale Europea seguiranno il racconto espositivo della Mostra Marte – Incontri ravvicinati con il pianeta rosso.
L’evento si terrà a  Roma, domani 16 febbraio 2017, presso l’Aula Ottagona Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano.
0

La Consulta degli Enti di Ricerca: sarà uno strumento operativo utile?

Si sono avviati i lavori della Consulta per la ricerca prevista nell’ambito del recente decreto legislativo chee ed efficienza del MIUR, ha introdotto importanti novità in termini di autonomia, semplificazione ed efficienza degli EPR.
La Consulta presieduta dal Presidente del CNR Massimo Inguscio dovrà svolgere una funzione di raccordo e  coordinamento degli Enti pubblici di Ricerca coordinati dal MIUR, contribuendone ad aumentare il livello della competitività internazionale della ricerca pubblica.
Si tratta di un compito molto arduo anche perchè gli Enti ragguppati sotto la vigilanza del MIUTr in molti casi sono diversi tra loro.a l’altro ad una riduzione degli Enti!
Chissà quando mai si perverrù tra l’altro ad una riduzione del numero degli Enti!
0

La Ministra Fedeli incontra il Presidente dell’ASI Battiston.

Il 13 gennaio 2017 il Presidente dell’ ASI, Roberto Battiston, ha incontrato venerdì nel pomeriggio il Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, On. Valeria Fedeli a cui sono state illustrate le principali tematiche spaziali.
0

Svolte organizzative nel MIUR: il capo di Gabinetto proviene dal Ministero e non dall’esterno.

 In un articolo precedente abbiamo riferito sul fatto che sia stata nominata Capo di Gabinetto  Sabrina Bono di 46 anni e proveniente dal Ministero stesso
Non soltanto per la prima volta il Gabinetto del MIUR è coordinato da una donna, ma è anche la prima volta che sia nominato capo della struttura ministeriale un dirigente generale di ruolo del Miur ( con la Ministra Giannini) Capo Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali.
E’ dunque una nomina  interna al Minstero, a differenza di quella adottata dalla ex Ministra che aveva nominato capo di Gaboinetto Alessandro Fusacchia.
0

Il nuovo consigliere giuridico del MIUR.

E’ stato nominato recentemente il nuovo consigliere giuridico del MIUR.
Si chiama Paolo Grasso.E’ messinese ed ha  ricoperto vari incarichi tra cui quello di Avvocato dello stato ove in particolare ha oordinato l’ufficio che si interessa anche dell’agenzia spazioale italiana.
Atrriva al momento giusto al MIUR che da alcuni mesi è sommerso da valanghe di ricorsi  da parte soprattutto del precariato della scuola. (circa 600 ricorsi).
Quando si parla di ricorsi non è da meno anche l’ASI che si accinge non senza polemiche ad affrontare l’ultimo concorso per dirigente tecnologo ( vedi nostri articoli precedenti)
Copyright © 2017 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald