0

Arriva Leonardo!

E’ notizia recentissima,
Il consiglio di amministrazione dell’azienda ha deliberato di proporre “all’assemblea degli Azionisti la modifica della denominazione sociale in Leonardo”.
Molto posiitivi i risultati del 2015.
L’azienda ha chiuso i conti con un risultato netto positivo per 527 milion, contro i 20 milioni del 2014. I ricavi crescono dell’1,8% a 12,995 miliardi. +18,9% per l’ebitda a 1,866 miliardi. Risultati, indica la società, “in decisa crescita e superiori alle aspettative”.
Anche il nome per il rilancio di una società ha la sua parte.
Converrebbe anche all’ASI il cui acronimo è affollato.
L’altro giorno abbiamto trovato anche un ASI che significa Alta Sartoria italiana dotata di un bellissimo sito.
0

La responsabilità dello spazio in Finmeccanica.

L’interlocutore principale per parte industiale del Presidente dell’ASI sarà l’ing Pasquali, in qualita di responsabile per lo spazio della nuova Finmeccanica.
Così è stato deciso qualche giormo fa dal consiglio d’amministazione della Finmeccanica ridisegnata recentemente sul modello” one Company.”

0

Finmeccanica: battezzata con un nuovo nome?

Sono anni che si parla sempre di Finmeccanica, anche in campo aerospaziale, in quanto è la holding dei principali contratti finanziati dall’ASI.
Ebbene rimarrà ad esseròo, ma soltanto che ben presto dovrebbe cambiare nome in quando sta per diventare una company lasciando la veste di finanziaria.

0

Preoccupazioni per il piano della Finmeccanica in Campania.

Grande è l’ insoddisfazione per la strategia Finmeccanica in Campania.
Se ne fa interprete il Sindaco di Napoli che convoca allo scopo i sindacati.
Al centro del dibattito la cessione di Ansaldo SpA ed Sts, la chiusura di Alenia Capodichino (con le relative conseguenze su Pomigliano e Nola), il trasferimento della produzione a Torino, il pesante ridimensionamento di Selex ed il pasaggio di Telespazio a Roma
Si parla di un piano a trazione settentrionale che indebolisce la realtà occupazionale meridionale.
0

Finmeccanica:vento in poppa per l programmi spaziali.

L’amministratore delegato della Finmeccanica, nel presentare il nuovo piano industriale ha posto  in evidenza che lo spazio ha un ruolo fondamentale e che intende ” rafforzare il ruolo italiano nelle produzioni di Thales Alenia Space”, in modo da “garantire all’Italia un ruolo chiave nel settore dello spazio, in particolare dei lanciatori europei”
Un ottimo viatico dunque per il futuro.
0

Finmeccanica: rimproveri a Thales Alenia Space?

L’amministratore delegato della Finmeccanica, intervenendo alla cerimonia organizzata dall’ASI per i 50 anni di attività spaziali ha dichiarato, stando alle note di Agenzia, che la Finmeccanica tornerà ad investire, con il nuovo piano industriale in arrivo nelle attività spaziali  anche grazie al supporto ricevuto dal Governo.
“Non ho apprezzato invece -avrebbe conclusluso  con riferimento a Thales Alenia Space Italia – i comunicati di alcuni dirigenti di imprese da noi partecipate: non e’ con i piccoli ricatti e con i ritagli di giornali che si ottengono i risultati. Mentre qualcuno attaccava i manifesti, c’era chi lavorava per ottenere le risorse”.
0

La politica spaziale di Renzi non piace ai lavoratori della Thales Alenia e della Telespazio?

In questi giorni nelle aziende aerospaziali che hanno come riferimento la Finmeccanica frequenti sono le agitazioni sindacali in particolare in Telespazio e nella società e.Geos partecipata anche dall’ASI.
Le ragioni sono legate alla preoccupazione di adeguati finanziamenti soprattutto per lo sviluppo del Cosmo-Skymed di seconda generazione.
Quello che fa notizia è peraltro che in tutte le organizzazioni sindacali delle industrie aerospaziali sia maggioritaria la FIOM CGIL.
0

Gli interessi aerospaziali di Finmeccanica

Sono giornate importanti per la messa a punto delle strategie spaziali nazionali in vista degli imminenti appuntamenti nazionali ed internazionali. il quadro aerospaziale sembra in via di ridefinizione a partire dagli assetti industriali in particolare di quelli di Finmeccanica, principale destinataria dei finanziamenti spaziali del Governo.
Ma quanto interessa concretamente il settore alla nuova Finmeccanica?
Risposte certe ancora non ve ne sono.
Si sa solo che Telespazio chiude qua e là qualche stabilimento e che Thales Alenia continua ad avere non pochi probemi finanziari ed organizzativi.
Sono quesiti importanti per il Governo e sua cabina di regia per l’aerospazio.
0

Competenze intercambiabili

Dall’agenzia delle Entrate alla Finmeccanica.
Due dirigenti dell’Agenzia ( ne parlano ampiamente i media) hanno finito di scovare gli evasori, lasciano la neodirettrice molto acclamata alla Leopolda  e fanno l’ingresso con importanti funzioni nel colosso Finmeccanica.
Il lungimirante Capo della Holding ha ritenuto che l’acquisizione delle loro competenze possa essere molto utile all’azienda.
0

Strada in salita per la Finmeccanica

Finmeccanica “ha una governance particolarmente antiquata con una sommatoria di aziende indipendenti” in cui “non c’e’ nulla di comune” in un settore in cui “ci confrontiamo con gente, Boeing e Airbus, che hanno tutto integrato. Potete pensare che duplicazioni, sovrapposizioni e sperperi sono veramente importanti. Un’azienda cosi’ non puo’ andare avanti”.
Così si sarebbe espresso di fronte ai senatori della X commissione l’amministratore delegato della Finmeccanica nella sua audizione
Sono necessari, secondo l’amministratore delegato , due anni di cura dimagrante.
Questa è la situazione generale della holding che ovviamente si riflette in tutti i settori ivi compreso quello aerospaziale.
Copyright © 2017 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald