0

Ucraina: meno scienza e più armi.

Era inevitabile che ciò accadesse.
La disperata situazione politico economica ha avuto come effetto anche la drastica riduzione dei finanziamenti destinati alla ricerca.
Infatti recentemente il premier ucraino Poroshenko ha fatto votare  in Parlamento l’ennesimo, fatale taglio al bilancio statale (si parla di circa il 30%) destinato alla ricerca scientifica. L’intera somma decurtata è stata direttamente investita nel comprare nuove armi.
Nel mirino vi è anche la gloriosa accademia delle scienze.
Agli scienziati ucraini no resta che sperare nei èrogrammi europei di ricerca.

Leave a Reply

Copyright © 2019 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald