0

Piaggio Aerospace esce dal tunnel. I droni si realizzano, ma con un drastico taglio finanziario.

 

 

Si apprende che vi è un accordo in vista in Parlamento sull’acquisto da parte del Ministero della Difesa dei droni della Piaggio Aerospace, ma con una sostanziosa riduzione della spesa e con la decisione di acquistare un modello meno avanzato.
La decisione che è stata presa e che dovrebbe essere adottata per la fine del mese in corso  sarebbe quella di “completare lo sviluppo della piattaforma relativa al velivolo P1HH e procedere all’acquisto di quattro sistemi per le esigenze, anche duali, della Difesa, con un onere finanziario non superiore ai 250 milioni di euro”. Così si otterrà un risparmio di 516 milioni, pari al 67% in meno rispetto a piani del Governo Renzi
Si tratterebbe dunque  di un passaggio fondamentale per la sopravvivenza della società Piaggio Aerospace di Albenga (di proprietà del fondo Mubadala di Abu Dhabi), posta in amministrazione straordinaria dal Ministero dello Sviluppo Economico, lo scorso dicembre a causa delle difficoltà finanziarie in cui navigava già da anni.

Leave a Reply

Copyright © 2019 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald