0

Theresa May : presto un sistema di navigazione satellitare completamente britannico.

Se non vi saranno imprevisti, a Brexit avvenuta, la Gran Bretagna potrà disporre di un sistema di navigazione satellitare in concotrrenza con Galileo, anzi in contrapposizione.
Queste sono le decisioni assunte dal Premier britannico dopo che i funzionari della Commissione Europea hanno iniziato a mettere in dubbio il proseguimento del coinvolgimento britannico nel progetto Galileo, motivando l’affermazione col fatto che in un’Europa post Brexit un’eventuale collaborazione di questo tipo sarebbe una minaccia alla sicurezza.
L’intero sistema satellitare autonomo potrebbe costare tra i tre e i cinque miliardi di sterline.
Potrebbe partecipare all’impresa anche l’Australia.

Leave a Reply

Copyright © 2019 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald