0

La “spia” Cosmo Skymed monitora anche gli effetti dell’uragano Harvey,ma non i flussi migratori nel Mediterraneo.

Le immagini dei satelliti italiani COSMO-SkyMed sono utilizzate in Texas per monitorare gli effetti dell’uragano Harvey e in particolare per controllare l’inondazione lungo la Costa del Golfo del Texas.
Gli occhi di Cosmo- Skymed vedono tutto e sono delle dal cielo perfette.
Vedono tutto eccetto i fenomeni migratori nel Mediterraneo che preoccupano giustamente tanto il nostro Ministro degli interni.
I motivi continuano ad essere ignoti.

Leave a Reply

Copyright © 2019 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald