0

Sono sempre più frequenti le interviste nel settore spaziale e non solo del Presidente dell’ASI.

L’astronaura Robero Vittori, allo stato attuale addetto per lo spazio  presso l’ambasciata italiana in USA ha rilasciato un’ampia intervista a ” Le formiche” che qui riportiamo.
0

Riordino della materia spaziale: giornate decisive in Parlamento per l’approvazione della legge.

Oggi è fissata presso la X commissione della Camera un’altra riunione per l’esame del riordino delle competenze spaziali.
Non si esclude che la riunione si svolga in sede deliberante e che sia varata dopi anni di gestazione la legge che rivisita il sistema spaziale complessivo.
Se accadrà anche l’ASI dovrà cambiare ed in sei mesi dovrà essere rivisto il suo statuto.
Tutto dunque in zona Cesarini, dal momento che il Parlamento sarà sciolto con molta probabilità entro la fine dell’anno.
0

Si inizia a parlare di candidature: potrebbe entrare in campo AstroSamantha.

Per noi non è affatto una novità il fatto che Samantha Cristofertetti entri in Parlamento.
Lo avevamo infatti preannunciato più volte.
Sembra proprio ( lo si rileva dalla stampa nazionale) che Renzi le abbia chiesto di candidarsi. Si ritiene che abbia molti consensi, almeno si spera, apportando qualche beneficio al partito democratico, ad oggi dato in discesa dai sondaggisti.
Siamo a quota tre.
Malerba, ex parlamentare europeo. Guidoni ex parlamentare europeo ed ora Cristoferetti parlamentare nazionale?
0

Il video della presentazione dell’atto ispettivo su cooncorsi dell’ASI ritenuti dall’interrogante (Movimento cinque stelle) ” personalistici e di favore”.

Vi ricordate l’atto ispettivo parlamentare presentato ad ottobre al Senato da un rappresentante del Movimento cinque stelle in ordine a concorsi bandi dall’ASI per dirigenti tecnologi.?
Ne veniva chiesta la revoca perchè  ispirati a “criteri eminentemente personalistici e di favore”.
Non ci risulta che sia stata data dal Governo ancora risposta su questi bandi per cui non sembra siano stase ancora nominate le commissioni selezionatrici.
Ad ogni modo per completezza inoltriamo il video comparso su Facebook in cui l’interrogante illustra di persona  l’interrogazione parlamentare.
Può essere utile per un maggiore approfondimento.
0

Trump prende il timone dello spazio.

Donald Trump non pensa soltanto a trasferire l’ambasciata statunitense a Gerusalemme, in segno di riconoscimento della città come capitale d’Israele.
Spinge anche per riportare gli americani sulla Luna e per portarli su Marte, come appare neldocumento che si chiama “Space Policy Directive che porterebbe in calce  la firma del presidente degli Stati Uniti Donald Trump.
Si tratta di una direttiva volta a inviare gli americani di nuovo alla Luna e e poi a scoprire sul pianeta rosso.
In questo documento il presidente di fatto “ordina alla Nasa, l’agenzia spaziale americana, di condurre un innovativo programma di esplorazione spaziale per rispedire gli astronauti americani sulla Luna, e alla fine Marte.
La mossa di Trump che  si basa sulle raccomandazioni del Consiglio spaziale , secondo gli osservatori,cambierà la politica dei voli spaziali umani della nostra nazione per aiutare l’America a diventare la forza trainante dell’industria spaziale, acquisire nuove conoscenze dal cosmo e stimolare una tecnologia incredibile.
0

Al termine la missione di Nespoli: fra due giorni il rientro.

Giovedì il rientro di Nespoli.
Festa grande per l’ASI , per l’ESA e per la comunità spaziale!Prima la riabilitazione e in febbraio in Italia
Dopo il rientro è previsto un periodo di recupero a Houston perché ci sono esperimenti che vanno ripetuti dopo la missione
Subito dopo l’astronauta  dovrà affrontare un periodo di riabilitazione, addirittura reimparando a camminare. Poi finalmente un po’ di vacanza e tra metà e fine febbraio in Italia.
0

Notizie spaziali dallo Sri Lanka.

E’ ufficiale!
Lo Sri-Lanka invierà il suo primo nano satellite tecnologico nello spazio entro il 2020-
E’ tra gli obiettivi del  Arthur C. Clarke Institute, l’istituto di stato dello Sri Lanka per la Ricerca e lo Sviluppo, specializzato in diverse aree incluse tecnologia dell’informazione, tecnologie spaziali, robotica e altri campi correlati delle moderne tecnologie cheha firmato un Memorandum d’intesa (MoU) con la Russia per rafforzare la tecnologia satellitare dello Sri Lanka.
Lo  Sri Lanka comincerebbe in particolare  a produrre il suo primo nano satellite nel 2018 per poi lanciarlo nel 2020.
0

Nasce anche la giornata dei ricercatori italiani all’estero.

La Ministra del MIUR Fedeli ha annunciato che presto Il 15 aprile sarà la Giornata nazionale dei ricercatori e delle ricercatrici italiani nel mondo.
A tale proposito il prossimo mese di gennaio sarà emanato un decreto ministeriale per l’istituzione di questo nuovo appuntamento.
Sarebbe stata scelta  questa data perché è il giorno della nascita di Leonardo da Vinci: 15 aprile del 1452. “Leonardo è uno scienziato, artista, inventore. Insomma, è una figura che racchiude in sé tutto
Va tutto bene dal punto di vista dei simboli, ma forse vi sarebbe bisogno di atti concreti che incoraggino i ricercatori italiani a rimanere nei confini italiani e non atti simbolici che servono a ben poco.
0

Notizie bufale sull’ASI?

Giorni fa  vi è stato un question time nell’aula della camera dei deputati in cui un parlamentare della Lega nord ha richiesyo al Ministro Vigilante la revoca del mandato del Presidente dell’ASI.
Ne abbiamo riportato in un precedente articolo la verbalizzazione completa della seduta nella quale La Ministra del MIUR, ha negato i fatti accaduti posti in evidenza dall’interrogante.
Sembrerebbe dunque una notizia bufala o per meglio dire una fake percè nulla sarebbe accaduto.
Una delle tante bufale che inondano lo scenario politico nazionale?
E’ andata proprio così?

0

La Nasa non è più quella di una volta. Sarà così anche per l’ASI?

Jan Bridenstine, designato da Trumpa nel  Settembre scorso come amministratore della NASA non avrebbe ancora i pieni poteri.
Si prevede che li avrà fra qualche gioeno, ma sarà al timone di una Nasa completamente diversa e ridotta nel suo ruolo.
Infatti la strategia spaziale statunitense passerà nelle mani del National Space Council presieduto dal Vice Presidente dell’USA.
Similia similibus!
Ciò accadrà probabilmente anche in Italia, se sarà approvata dal Parlamento la nuova legge spaziale.
La regia di comando sarà affidata ad un Comitato incardinato nella Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’ASI avrebbe poteri ridotti.
Copyright © 2017 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald