0

Presto il Torino Space Center.

Sarà realizzato a Torino il museo nazionale dell’aerospazio.
Il “Torino Space Center” sarà un progetto di Altec, società partecipata da Asi e Thales Alenia Space Italia.
Tutto dovrebbe erssere realizzato entro tre- quattro anni.
Sarà localizzato tra corso Marche e corso Francia proprio nella zona in cuii, sorgono già Leonardo, Thales e proprio Altec, che si sono affermate in questo campo in Italia e nel mondo.
L’incarico della progettazione è stato affidato, come è stato riferito dalla stampa nazionale, agli architetti di Camerana & partners e al professor Guido Guerzoni della Bocconi
.Dovranno ideare rispettivamente il concept e il piano gestionale.
Oltre ai cimeli, ai macchinari, agli accessori e a numerosi oggetti, il museo dovrà ospitare un laboratorio. Al suo interno, i visitatori ed eventualmente gli studenti potranno ragionare sulle dinamiche future, su nuove sfide e innovazioni.
Il costo non è stato ancora definito, ma richiede sicuramente uno sforzo di alcune decine di milioni di euro.
Quanto ai fondi dovrebbero essere tuttiprivati , con il patrocinio di Comune di Torino e Regione Piemonte.
0

L’importante accordo Altec-Digisky.

E’ nata recentemente la partnership siglata da Altec,società partecipata da Thales Alenia Spazio e Agenzia Spaziale. e DigiSky, azienda specializzata nello sviluppo di elettronica di bordo per velivoli, fondata nel 2007 da Maurizio Cheli e Paolo Pari. Secondo quanto stabilità dall’intesa, Altec acquisisce il 25% delle quote di DigiSky.
Altec metterà a disposizione della partnership le competenze acquisite nel processamento e nella gestione dei dati, già testate nelle attività di controllo e logistica della Stazione Spaziale Internazionale, mentre DigiSky contribuirà con la propria tecnologia avionica, la capacità di acquisizione di dati aerei e la rete commerciale, in un progetto di open innovation applicato alla space economy.
0

L’acronimo di Altec cambia denominazione.

  Per decisione dell’assemblea dei soci la società torinese Altec diventa a tutti gli effetti una aerospace company.
  L’acronimo Altec resta immutato ma la denominazione cambia in Aerospace Logistics Technology Engineering Company, con un allargamento dello spettro delle attività ad alto valore tecnologico per i diversi settori del mondo aerospaziale.
 La società ad oggi dopo l’uscita di Icarus ha due azionisti: Thales Alenia Space Italia al 63,75% e l’Agenzia Spaziale Italiana al 36,25%.
0

Ponte tra Torino e la Malesia per la formazione aerospaziale.

L’obiettivo è ambizioso.
Si tratta della realizzazione di un’international space school nella città di Batu Kurau, nello stato malese di Perak.
Se ne è parlato a Torino dove  nella Sala delle Congregazioni del Palazzo Civico è  stata illustrata l’iniziativa da parte di una delegazione di una società malese, impegnata nel settore delle tecnologie satellitari, la Radar Areo Marine Sdn Bhd che ne sosterrà la realizzazione.
L’idea, sviluppata da  due giovani studenti torinesi – rispettivamente in Giurisprudenza e in Relazioni internazionali – insieme a Norul Bin Ridzuan Zakaria, ingegnere e designer all’Altec Spa, consentirà scambi proficui nell’ambito della crescita professionale reciproca, con l’impiego di docenti di entrambi Paesi.
La struttura formativa sarà dedicata all’astronomo islamico Al Biruni.
0

Altec e Virgin Galactic scelgono lo spazioporto italiano. Competizione tra Veneto, Puglie e Sardegna.

 E’ stato nei giorni scorsi firmato il protocollo d0intesa tra la partecipata dell’ASI Altec e Vitgin Galactic, la società di Fichard Branson dedicata al turismo spaziale.
Potrà dunque , in base all’accordo, decollare fra tre anni da uno spazioporto italiano la SpaceShipTwo con a bordo sei turisti e due membri dell’equipaggio.
“Il sito di decollo e atterraggio dovrà avere caratteristiche precise, in particolare per il vento e le condizioni meteo, perché il rientro avviene in planata.
Si avvieranno presto i criteri di selezione  e le regioni al momento candidate sono Veneto, Pyglie e Sardegna.
0

Altec e la produzione cinematografica.

Da due giorni si dà molta risonanza al fatto che presso Altec di Torino si stia girando un film..
Anche noi ne abbiamo parlato ponendo in evidenza il fatto che la società di cui è azionista anche l’ASI partecipi alle spese di produzione con un milione di euro.
In sostanza senza l’intervento di Altec il film non sarebbe realizzato.
E’ probabile che lo statuto dell’Altec preveda anche queste spese non certo assimilabili a ricerca e realizzazioni satellitari.
La vicenda comunque appare curiosa e non priva diqualche perplessità
Qual’è il pensiero dell’ASI e del suo consigliere d’amministrazione?
Scusate la peregrina domanda.
0

Altec la società partecipata di ASI investe nel cinema.

Ormai il cinema è di casa nell’ASI e nelle sue partecipate.
Prima Raoul Bova ha girato nello scorso anno nella sede dell’ASI ed un’attrice nella fiction ha preso il ruolo di una ricercatrice dell’Agenzia Spaziale.
Ora è il turno di Altec, come è riportato dai media.
Si infatti proprio negli stabilimenti di Altec si gira un film che narra la storia  di una famiglia di architetti torinesi impegnati nel design di un albergo da sparare nello spazio.
Il costo globale di produzione ammonterebbe a 2 milionio e 400 mila euro ed un milione sarebbe investito da Altec.
Un domani non lontano nel settore spaziale potremo annoverare anche il ramo diversificato della produzione cinematografica.
0

Torino: Fassino e Cristoferetti in visita ad ALTEC.

Torino è stata sempre all’avanguardia nel campo aeronautico e spaziale ed indubbiamente oggi una testimonianza dell’importante ruolo che la città ha nel settore è rappresentato dalla società Altec partecipata dall’ASI e dalla Thales Alenia.
Il sindaco di Torino Fassino e l’astronauta dell’ESA Samantha Cristoferetti vi hanno fatto visita.

0

Altec:il nuovo assetto societario.

L’assemblea straordinaria del 29 gennaio dei soci di ALTEC ha avviato il nuovo coso della società torinese procedendo alla revisione dell’assetto azionario.
Esce definitivamente Icarus e le quote vengono ripartite tra Thales Alenia Space Italia ( 63.75%) e Agenzia Spaziale Italiana  (36, 25%)
La società è trasformata in  una aerospace company. non più specializzata soltanto in supporto ingegneristico e logistico spaziale.
L’acronimo ALTEC infatti  resta immutato ma la denominazione cambia in Aerospace Logistics Technology Engineering Company, portando con sé l’aggiornamento dell’oggetto sociale, con un allargamento dello spettro delle attività ad alto valore tecnologico per i diversi settori del mondo aerospaziale.
0

Turismo Spaziale: accordo Altec Spacew Ventures.

Altec ( società patecipata dall’ASI) e la società malese Space Ventures hanno siglato in questi giorni un accordo in materia di voli suborbitali che prevede lo sviluppo di progetti in grado di favorire il turismo spaziale e la ricerca in stato di microgravita’.
Come mai la Malesia come partner?
La ragione sarebbe che la Malesia che ha grandi disponibilità finanziare crede nel settore del turismo spaziale in cui sta ricercando partners internazionali per sviluppare importanti progetti.

Copyright © 2018 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald