0

Lotta al Covid 19: il contributo delle tecnologie spaziali. Un bando promosso dall’agenzia spaziale italiana.

Si apprende che un bando  per sperimentazioni di tecnologie spaziali per il contenimento, monitoraggio e contrasto della pandemia. è stato proposto  dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), in accordo con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA), il Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione (MID) e il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio. Si tratta di un bando per invitare le aziende a presentare i loro progetti dal 31 marzo al 20 aprile.

 Le proposte presentate dovranno utilizzare tecnologie dello spazio e riguardare due ambiti di applicazione: salute ed educazione a distanza. I progetti dovranno essere avviati in tempi brevi dalla loro approvazione.

L’Agenzia Spaziale Italiana ha promosso questo bando e ha già garantito ufficialmente a ESA l’autorizzazione al finanziamento dei progetti italiani per 2,5 milioni di euro di cui 1,5 milioni nel settore della salute ed 1 milione per l’educazione a distanza.

Il bando è parte integrante della Call to Action, Innova per l’Italia, un’iniziativa congiunta del Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione Paola Pisano, del Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli e del Ministro dell’Università e della Ricerca Gaetano Manfredi, insieme a Invitalia e a sostegno della struttura del Commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus Domenico Arcuri.

Leave a Reply

Copyright © 2020 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald