0

Il Presidente dell’ASI a Tel Aviv.

Il futuro dello spazio nel prossimo decennio è stato il tema centrale dell’edizione di questo anno. Il focus è stato soprattutto incentrato sulle potenzialità e opportunità derivanti della commercializzazione delle attività nello spazio. Si apprende che Giorgio Saccoccia Presidente dell’ASI, è intervenuto alla tavola rotonda “Space Agencies Role in the New Decade”, insieme ad altri Capi agenzie tra cui il Presidente del CNES, Jean-Jves Le Gall e il Presidente della Agenzia Spaziale Brasiliana (AEB), Carlos Moura.
A margine della conferenza, si è svolto un incontro bilaterale tra ASI e ISA.
E’ stata confermata l’intenzione di proseguire il progetto congiunto per un satellite iperspettrale SHALOM e la conferma del prossimo lancio, a marzo, con il volo VEGA POC (Proof of Concept), di DIDO-3.
Si tratta d un cubesat, frutto di un accordo fra le due agenzie, Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) italiano e il Ministero della Scienza e Tecnologia israeliano, costituito da una piattaforma a controllo remoto con a bordo quattro esperimenti congiunti italo-israeliani nel settore della microbiologia da eseguire in microgravità.

Leave a Reply

Copyright © 2020 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald