0

Grido di dolore per il CIRA da parte dei sindacati.

Siamo all’indomani della kermesse dell’ESA in cui l’Italia ha aumentato considerevolmente i propri finanziamenti ai programmi europei. Molteplici saranno le ricadute  per industrie, grandi , medie e piccole. Ne trarrà qualche beneficio anche il CIRA , controllato dall’ASI?  “Anche quest’anno, questa importante realtà è a rischio per la mancanza di certezza rispetto al suo finanziamento. Nessun segnale politico ad oggi è arrivato da parte del Governo che rassicuri sul futuro dell’ente. Il Cira è un centro di eccellenza straordinario che in un territorio già profondamente colpito dalla desertificazione industriale e dallo spopolamento, rappresenta una reale opportunità di riscatto e crescita che non possiamo permettere vada in crisi a causa della scarsa attenzione da parte del Governo e della politica.” Queste dichiarazioni sono di Marco Bentivogli, segretario generale della FIM  CISL. Ed ancora:
“Per questo facciamo appello al ministro dello Sviluppo economico Patuanelli ed agli altri ministeri e ministri interessati, perché s’intervenga subito, inserendo le risorse necessarie in manovra di bilancio al fine di garantire al Cira l’operatività e la gestione del suo importante programma di ricerca e sviluppo”.

Leave a Reply

Copyright © 2019 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald