0

Acquisto di Vitrociset: effetti rilevanti anche nel segmento spaziale.

Una delle due acquirenti ( vedi nostro precedente articolo) è il gruppo Mermec, che fa capo a Vito Pertosa.
L’interesse  è rivolto precipuamente  alle attività spaziali di Vitrociset, e soprattutto a due centri in cui questa offre i propri servizi: la base spaziale di Kourou, in Guyana francese, e l’aeroporto di Taranto-Grottaglie, scelto tra l’altro come primo spazioporto italiano.
Per la base di lancio da cui partono di vettori Vega e Ariane 5 la società partecipa alla gestione delle attività in cooperazione con l’Agenzia spaziale europea (Esa).
Per lo scalo pugliese Vitrociset è coinvolta invece  nel programma “Grottaglie Test Bed”, volto a creare una piattaforma logistica dell’area mediterranea, per lo svolgimento  iniziative nazionali e internazionali a sostegno della ricerca, dello sviluppo, della sperimentazione e certificazione di soluzioni aeroportuali e aerospaziali, dai droni agli spazioplani. Vitrociset partecipa alle attività di supporto tecnico, operativo e logistico del polo pugliese, ma anche alla ricerca dedicata all’inserimento dei droni nel traffico aereo civile.

Leave a Reply

Copyright © 2018 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald