0

Una nuova stazione terrestre a Matera?

Si apprende  quanto segue:
e-GEOS, leader nel settore delle informazioni geo-spaziali, guida il progetto Matera User Ground Station (MUGS) in cui la società SES (www.ses.com) è stata selezionata per progettare, fornire e testare la MUGS dell’European Data Relay System (EDRS). EDRS è la rete di satelliti in orbita geostazionaria destinati a trasmettere informazioni tra gli altri satelliti e le stazioni a terra, gestita e di proprietà di Airbus. Il MUGS sarà progettato per ricevere, elaborare e distribuire flussi di dati provenienti dalla rete EDRS, che supporta il programma di Osservazione della Terra Coperniucus dell’Unione Europea.
Il progetto MUGS sarà avviato e integrato presso il Centro di Geodesia Spaziale di Matera, in Italia, e supporterà la raccolta di dati di Osservazione della Terra raccolti tramite satelliti Low Earth Orbit (LEO) e trasmessi attraverso i satelliti EDRS-A e C geostazionari.
Le informazioni ottenute saranno utilizzate per servire applicazioni che supportano la gestione delle aree urbane, la protezione della natura, l’agricoltura, la salute e la protezione civile. La nuova stazione dovrebbe diventare operativa nella seconda metà del 2019.
Vi è un ruolo specifico del  centro di geodesia spaziale  dell’ASi o tutto è delegato a e-Geos  il cui azionista di maggioranza è Telespazio?

Leave a Reply

Copyright © 2017 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald