0

Secondo un atto ispettivo parlamentare l’ASI non ha le caratteristiche di terzieta’ Si chiede al Ministro Vigilante la revoca del mandato al Presidente.

E’ stato pubblicata oggi sul sito del Parlamento un’ interrogazione parlamentare in cui si chiede la revoca del mandato del Presidente.

Questo è’ il testo:

ALLASIA. — Al Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca. — Per sapere – premesso che:

l’Agenzia spaziale italiana, nata nel 1988, è un ente pubblico nazionale vigilato dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, che opera in collaborazione con diversi altri dicasteri;

in meno di due decenni si è affermata come uno dei più importanti attori mondiali sulla scena della scienza spaziale, delle tecnologie satellitari, dello sviluppo di mezzi per raggiungere ed esplorare il cosmo. L’Asi ha oggi un ruolo di primo piano tanto a livello europeo, dove l’Italia è il terzo Paese che contribuisce maggiormente all’Agenzia spaziale europea, quanto a livello mondiale. Ha infatti uno stretto e continuo rapporto di collaborazione con la Nasa, che la porta a partecipare a molte delle più interessanti missioni scientifiche degli ultimi anni. Uno dei progetti più affascinanti riguarda la costruzione e l’attività della stazione spaziale internazionale, dove gli astronauti italiani sono ormai di casa;

grazie all’attività dell’Asi, la comunità scientifica italiana ha ottenuto negli ultimi decenni successi senza precedenti nel campo dell’astrofisica e della cosmologia, contribuendo tra l’altro a ricostruire i primi istanti di vita dell’Universo, compiendo passi fondamentali verso la comprensione del fenomeno dei gamma ray bursts e delle misteriose sorgenti di raggi gamma. L’Asi ha dato inoltre importanti contributi all’esplorazione spaziale, costruendo strumenti scientifici che hanno viaggiato con le sonde Nasa ed Esa alla scoperta dei segreti di Marte, Giove, Saturno. E in tutte le principali missioni pianificate per i prossimi anni – da Venere alle comete, fino ai limiti estremi del nostro Sistema solare – ci sarà un pezzo di Italia;

l’Asi ha attualmente circa 200 dipendenti, e un budget annuale al 2016 di circa 1,6 miliardi di euro;

da quanto sopra richiamato si evince quanto tale ente sia importante e dia lustro al sistema Paese, inteso come indotto industriale e scientifico di altissimo impatto tecnologico, oltre a permettere la valorizzazione dei poli di ricerca universitaria;

il 24 novembre 2017 si è tenuta a Firenze la consueta manifestazione politica del Partito democratico, alla ex stazione della Leopolda;

nella giornata di sabato 25 novembre 2017 è stato pubblicato un tweet del segretario del Partito democratico, cui ha fatto seguito un’attestazione di apprezzamento da parte dell’Agenzia spaziale italiana, attraverso il suo profilo Twitter istituzionale, fatto che, secondo l’interrogante, risulta grave perché tali esternazioni non rispondono alla mission dell’istituzione –:

se il Ministro interrogato, alla luce di quanto rappresentato in premessa, non intenda assumere le iniziative di competenza per revocare l’incarico al presidente di Asi, essendo l’Agenzia, secondo l’interrogante, venuta meno in modo palese al ruolo di terzietà che dovrebbe essere proprio di una struttura pubblica così importante e il cui vertice, pur di nomina politica, dovrebbe agire per garantire che la stessa rappresenti l’intero sistema scientifico ed industriale del Paese.
(4-18631).

Leave a Reply

Copyright © 2017 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald