0

Contagio da Coronavirus già da Novembre 2019? Richiesta di chiarimenti sulle affermazioni di Parmitano nel corso della trasmissione Petrolio.

“Consideri che noi a bordo abbiamo un collegamento quotidiano con le realtà terrestri; peraltro abbiamo anche accesso alla rete internet; possiamo comunicare con i centri di controllo e qui già da Novembre, avevamo iniziato a seguire i primi contagi, inizialmente soltanto nei paesi asiatici, poi al mio rientro i primi contagi in Europa …”.

Questa sarebbe un’ affermazione fatta dall’astronauta Luca Parmitano nel corso della trasmissione “Petrolio” del 25 aprile ripresa dall’organo di stampa Secolo d’Italia.

Forse l’astronauta   ha sbagliato data.

Se non è’ così l’informazione, stando a quanto riferito dai media, sarebbe gravissima perché’ si  parla addirittura  di  collegamenti giornalieri con i centri di controllo disseminati nel mondo che avrbbero dati i

Ed allora  in tal caso per quale ragione ’ l’ESA  da cui dipende l’astronauta non avrebbe  provveduto a dare le adeguate informazioni ai molteplici soggetti competenti? Non andiamo oltre e riteniamo soltanto che sia importante un chiarimento al riguardo.

0

Partecipazione a consigli d’amministrazione e conflitti di interesse.

 

Il 27 aprile il ministero dell’Economia e delle Finanze, con riferimento all’assemblea degli azionisti di Enav convocata per il prossimo 21 maggio, in quanto titolare del 53,28% del capitale ha provveduto, di concerto con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, a depositare presso la sede della società la lista per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione.

Nella lista Francesca Isgrò, Paolo Simioni ( ex amministratore dell’ATAC)), Angela Bergantino (economista esperta di trasporti), l’economista Fabio Pammolli, Giuseppe Lorubio, Laura Cavallo della Presidenza del Consiglio.

A tale proposito Avionews si domanda se non sussistano elementi di conflitto ‘iteresse nel fatto che un  consigliere d’amministrazione dell’ENAC sia anche componente del consiglio del CDA.

  Similia similibus ?

Non è escluso che accada da un anno anche nel comparto spaziale in cui un consigliere d’amministrazione dell’ASI sia  anche consigliere d’amministrazione del  CIRA controllata  dall’ASI, nonchè partecipata da industrie aerospaziali  finanziate dall’ASI stessa.

0

Le partecipazioni azionarie in Avio.

Si apprende dalle comunicazioni della Consob relative alle partecipazioni rilevanti che Inorbit, lo scorso 11 aprile 2020, ha acquisito una quota azionaria in AVIO del 3,968%, che detiene a titolo di diretta proprietà.

0

Secondo le previsioni dovrebbero riprendere i lanci orbitali dal Centro spaziale della Guyana francese.

L’agenzia spaziale francese CNES ha dichiarato il 29 aprile u.s. che le attività di lancio  riprenderanno con adeguate misure di protezione per prevenire la diffusione del coronavirus.

 Il CNES ha dichiarato che 100 persone viaggeranno dall’Europa al Guiana Space Center l’11 maggio e inizieranno i preparativi per il lancio di un razzo Vega il 25 maggio p.v  ( si ricorda che il lancio inizialmente  era previsto a Marzo 2020). Tutto sarà effettuato nel  rispetto rigoroso delle norme previste per fronteggiare la pandemia da coronavirus. ll personale del Centro spaziale dovrà in particolare indossare maschere facciali durante il lavoro. Maschere, distanziare i lavoratori e altre misure di sicurezza dovrebbero consentire al CNES di mantenere in funzione lo spazioporto senza una seconda interruzione.

Il  presidente del CNES Jean-Yves Le Gall ha dichiarato che le prime missioni dello spazioporto saranno il lancio di Vega a giugno, seguito da un lancio di Ariane 5 a luglio.

0

La vulnerabilità dei sistemi satellitari:entrano in soccorso gli hackers.

Chi meglio degli Hackers può contribuire con le istituzioni nella protezione dei dati? Proprio nessuno e per questa ragione la US Air Force chiede aiuto agli hacker  in modo che possa conoscere le vulnerabilità nei sistemi satellitari. La principale sfida di hacking si svolgerà a Las Vegas ad agosto. coronavirus permettendo.
L’ evento , noto come Hack-A-Sat (HAS), si dovrebbe svolgere  in quattro settimane online il 22 maggio. Nel caso, gli hacker registrati dovranno mostrare le loro abilità hackerando un kit satellite di prova,. Avranno l’opportunità successivamente di operare con un satellite in orbita. La squadra vincitrice riceverà una somma pari a $ 50.000.
0

Antonio Parenti è il nuovo Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

Si apprende che Antonio Parenti  è stato nominato capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

Sarà pertanto il rappresentante ufficiale della Commissione in Italia sotto l’autorità politica della Presidente Ursula von der Leyen monchè responsabile dell’intera Rappresentanza, dislocata nei due uffici di Roma e Milano.

Svolgerà l’incarico  a partire dal 1º giugno 2020.

0

Thales Alenia Space realizza un trasmettitore di telemetria per Avio.

Si apprende che qualche giorno fa Thales Alenia Space, joint venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), ha   firmato un  contratto con AVIO SpA, prime contractor industriale del lanciatore VEGA , nell’ambito del programma LEA(Launchers Exploitation and Accompaniment Program) dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA),  per la fase iniziale di progettazione, sviluppo e la qualificazione di un trasmettitore di telemetria TDRS (Tracking and Data Relay Satellite).

Il trasmettitore,basato sul trasferimento dei dati attraverso satelliti geostazionari  ha l’obiettivo di migliorare il sistema di telemetria di VEGA sia in termini di costi che di prestazioni.

0

Nomine attese nel comparto spaziale istituzionale: in ASI e nella delegazione italiana in ESA.

E’ tuttora assente nel consiglio d’amministrazione dell’ASI il componente designato dal Ministro degli esteri.

Infatti la consigliera Alessandra Celletti è stata da qualche giorno nominata all’ANVUR e pertanto il suo ruolo in ASI sarebbe diventato incompatibile a norma di legge.

Si tratta di una   scelta  molto attesa da parte dell’inquilino   della Farnesina che concorre in modo  determinante alla definizione delle strategie internazionali del comparto aerospaziale.

Peraltro il neo designato dal Ministro degli esteri potrebbe anche prendere parte in modo autorevole alla delegazione italiana in ESA di cui l’Italia è un importante Stato membro.

Una persona esperta e competente, lo abbiamo già sottolineato in un precedente articolo, potrebbe essere  proprio Carmine America da poco nominato componente del  consiglio d’amministrazione di Leonardo.

Nulla tuttavia è ancora scontato  perché  la nomina in Leonardo non è  scevra di polemiche  da parte di importanti organi di stampa nazionali.

Non ultima è quella che compare su “il Foglio” del 29 aprile 2020 (vedi rassegna stampa ASI) in cui si afferma “

“Leonardo infatti ha adottato dal settembre 2019 un nuovo Codice etico “che si applica a tutti i dipendenti ed i mèmbri degli organi direttivi e di controllo” e che, tra l’altro, “è finalizzato a prevenire ogni situazione di conflitto di interessi”. E, tra i vari, cita al primo punto questa evenienza: “Quando, nello svolgimento delle proprie mansioni nella società – si legge al sesto paragrafo del Codice – il dipendente interagisce con mèmbri della sua famiglia, parenti e/o affini ovvero con soggetti terzi (ad es. un fornitore o un cliente) nei confronti dei quali intrattiene rapporti di natura personale”.

Nella fattispecie l’organo di stampa si riferirebbe proprio al caso del consigliere Carmine America.

Non ci rimane che seguire la vicenda con interesse.

0

Il rilevamento della plastica negli oceani: utile strumento sono i satelliti.

I satelliti  potrebbero essere una risorsa molto importante per la lotta all’inquinamento degli oceani, soprattutto per quanto riguarda la presenza dannosa, per l’ecosistema marino, della plastica.

Ciò sembra dimostrato con successo proprio dall’utilizzo dei satelliti di Sentinel-2, missione sviluppata dall’ European Space Agency nell’ambito del programma Copernicus.

Questi satelliti che  monitorano  le aree verdi e non del pianeta e che  forniscono  supporto nella gestione di disastri naturali, possono rilevare anche le  macroplastiche   galleggianti.

I detriti sono rilevabili nei dati ottici acquisiti dai satelliti  e, inoltre, sono distinguibili da materiali naturali come le alghe.

Come è posto in evidenza da studi prestigiosi quali quello  pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica “Scientific Reports” dai ricercatori britannici del Plymouth Marine Laboratory,

le osservazioni dei satelliti, analizzate grazie all’intelligenza artificiale, potranno permettere di riconoscere i frammenti di plastica  più grandi di 5 millimetri che sono presenti fra le onde degli oceani, distinguendoli da altri elementi naturali con una precisione che è stata calcolata in circa l’86%.

 A dirlo sarebbero  stati i primi esperimenti fatti sul campo, in cui l’intelligenza artificiale è stata testata sui dati di Sentinel-2 raccolti in quattro località nel mondo, ovvero ad Accra in Ghana, nelle isole San Juan in Canada, a Da Nang in Vietnam e nell’est della Scozia.

0

L’inositolo ” la molecola della speranza” per combattere il Coronavirus presentata da Mariano Bizzarri . Ne parla la stampa nazionale.

Nei giorni scorsi moti organi di stampa hanno riportato la notizia secondo cui Il professor Mariano Bizzarri della Sapienza di Roma ha presentato la molecola della speranza.

 Il docente di Patologia Clinica alla Sapienza di Roma , ha reso noto che “quaranta malati di Coronavirus (con sintomi e moderata insufficienza respiratoria) su quaranta con la nostra molecola associata ad altri farmaci sono andati migliorando fino a guarigione senza peggiorare e necessitare di terapie intensive.”

Ed ancora:

“I primi risultati sono molto incoraggianti. Ora la sperimentazione sarà estesa”. I dati preliminari sono stati pubblicati sulla rivista European Review for Medical and Pharmacological Sciences.”

La molecola della speranza in questione è l’Inositolo ( vedi il Giornale”,)

Come i lettori sanno, il Prof. Mariano Bizzarri è stato presidente del Consiglio scientifico dell’Agenzia Spaziale Itrtaliana alcuni anni fa con la presidenza Saggese.

Copyright © 2020 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald