0

Presto l’iperdrone.

Un drone  tutto italiano avrà l’incarico di riportare a Terra i materiali degli esperimenti scientifici condotti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.
Si chiama Iperdrone e  la sua realizzazione, finanziata dall’Agenzia Spaziale Italiana (Asi), ha preso il via grazie al contratto firmato con il Raggruppamento Temporaneo d’Impresa guidato dal Centro Italiano di Ricerche Aerospaziali (Cira), con la partecipazione della Tyvak International, sussidiaria internazionale della Terra Orbital Corporation e della Kayser Italia.
La prima missione si chiama David ed  è prevista nell’autunno 2019, nel periodo in cui a bordo della Stazione Spaziale ci sarà anche l’astronauta Luca Parmitano.
0

4 Luglio: la festa dell’ASI!

A conferma di quanto scritto in un precedente articolo, ecco il programma per i trenta anni dell’ASI diramato da AIR PRESS.
L’evento brilla per la non partecipazione dei politici a livello governativo e parlamentare.
Ad ogni modo fino al 4 luglio vi sono ancora alcunni giormi!
0

Al MIUR stop alle interviste per ordine del Ministro.

Si apprende che  in una comunicazione ai capi dipartimento, ai direttori generali degli uffici centrali e a quelli dei regionali il capo di gabinetto del ministro Marco Bussetti, Giuseppe Chiné, ricorda quali sono le regole per i rapporti con gli organi di informazione secondo il codice di comportamento del ministero di viale Trastevere.
I rapporti con i media sarebbero  appannaggio solo del ministro e dei suoi dipendenti espressamente incaricati.
Si ricorda altresì che chi intende parlare con giornali e tv deve assicurarsi che le testate giornalistiche abbiano avvertito l’Ufficio Stampa e, se ciò non è avvenuto, deve farlo l’intervistato.
Il ministro Bussetti avrebbe avvertito anche  che è necessario un coordinamento tra il vertice politico e quello amministrativo “in occasione del rilascio di interviste o dichiarazioni agli organi di stampa, specialmente sulle tematiche attingono materie e profili riservati dalla legge in via esclusiva all’Organo di indirizzo politico del Dicastero.
0

Il Ministro del MIUR nomina il suo segretario particolare.

Si apprende dalla stampa  che  Marco Lo Nero è stato nominato segretario particolare del Ministro all’Istruzione Marco Bussetti.
Fratello del più celebre Michele, già a capo del Consorzio legato alla Pallacanestro Varese e amministratore delegato del Varese Calcio oltre che editore de La Provincia di Varese, Marco Lo Nero, 47 anni, ha sempre svolto l’attività di broker  e promotore finanziario.
0

Cosa cambia nel consiglio d’amministrazione dell’ASI con la nuova legge?

L’attuale consiglio d’amministrazione è ormai in fase di estinzione.
Vi sarà probabilmente nel mese di luglio prossimo un ultima riunone.
D’altronde un consigliere già si è dimesso e gli altri sono in scadenza ( due di loro a metà Luglio.
I criteri di nomina con la nuova legge approvata a Dicembre 2017 sono modificate e sono in applicazione dell’articolo 2 che recita quanto segue:
.  Il  consiglio  di  amministrazione,  nominato   con decreto del Ministro  dell’istruzione,  dell’universita’  e della ricerca, sentito il Comitato interministeriale per le politiche relative allo spazio e alla ricerca aerospaziale, e’  composto  dal  presidente,   designato   dal   Ministro dell’istruzione, dell’universita’ e  della  ricerca,  e  da altri  quattro  componenti,  scelti  tra  personalita’   elevata e  documentata  qualificazione  ed  esperienza  nel campo   della   ricerca   e   dell’industria   spaziale   e
  aerospaziale, dei quali uno designato  dal  Ministro  degli affari esteri e della cooperazione internazionale, uno  dal Ministro della difesa,  uno  dal  Ministro  dello  sviluppo economico e uno dal Ministro dell’economia e delle finanze.
 La  composizione  del  consiglio  di   amministrazione   e’ definita altresi’  favorendo  la  presenza  di  entrambi  i sessi.
Quindi a presto un nuovo look per l’ASI, eccetto che per il Presidente già riconfermato dall’ex Ministra del MIUR Fedeli?!
0

Il Governatore Generale dell’Australia visita l’INAF.

Si apprende che il Governatore Generale e Lady Cosgrove, insieme all’Ambasciatore australiano in Italia, il Dr Greg French, hanno incontrato il Presidente dell’Inaf, il Professor Nichi D’Amico, e il suo staff,
E’ stato spiegato il ruolo dell’Inaf e sono stati  evidenziato gli stretti legami tra gli astrofisici dei due Paesi che lavorano insieme su sfide globali per sviluppare infrastrutture di ricerca di livello mondiale. Uno dei progetti comuni è lo Square Kilometre Array, il più grande radiotelescopio al mondo il cui array a bassa frequenza sarà dislocato nell’Australia occidentale, dove l’Inaf intende concentrare una parte consistente del proprio coinvolgimento nel progetto.
0

Il trentennale dell’ASI il 4 luglio prossimo:molti gli invitati a parlare e… i rappresentanti governativi e politici?

Ci giunge notizia che  sarebbe  stato diramato agli invitati il programma della celebrazione dei 30 anni dell’ASI .Si terrà come è noto il 4 luglio prossimo presso la sede dell’Agenzia. ove sara dedicato l’auditorium a Luigi Broglio e sarà inaugurata la galleria  Giovanni Fabrizio Bignami.
I lavori saranno aperti dalla Direttrice Generale dell’ASI
Sono previsti molto interventi come da parte del rappresentante della circoscrizione locale, di soggetti pubblici ed industriali.
Vi sarà l’intervento di Luciano Guerriero  primo presidente dell’ASI ed ovviamente a conclusione dei  lavori  quello di Roberto Battiston, il Presidente in carica.
Ci sorprende in un certo senso il fatto che ad oggi sia ancora non definita la partecipazione del rappresentante del Governo.
Forse una celebrazione trentennale avrebbe meritato una consistente partecipazione governativa, anche in considerazione del fatto che, anche se non ancora operativa, sia stata approvata una nuova legge sullo spazio il cui motore di coordinamento è incardinato presso la Presidenza del Consiglio.
Non sarebbe stata meglio rimandarla di qualche mese, dal momento che è stata già rimandata , se non altro dopo la nomina del sottosegretario per lo Spazio? E’ un nostro sommesso parere.
Ad ogni modo aspettiamo il programma diramato sul sito dell’ASI.

Pubblicato da cesare alba

0

ESA: la difficile partita della nomina del Direttore Generale.

Sono previsti cambiamenti per l’ESA da sempre sostanzialmente non in buoni rapporti con l’Unione Europea.
E’ di pochi giorni fa la lettera aperta del numero uno di Airbus a  Macron e Merkel in cui si pone in evidenza esplicitamente l’osolescenza dell’ESA, in quanto poco adeguata alle esigenze europee.
In questo quadro si gioca la partita del rinnovo della Direzione generale ove è probabile una riconferma dell’attuale Direttore Generale.
E l’Italia? Appare in difficoltà.
Potrebbe esprimere senza dubbi validi candidati a Direttore Generale.
Ci potrebbe puntare anche il Presidente dell’ASI riconfermato dall’ex Ministra Fedeli.
Per la nomina in ESA ci vuole comunque l’appoggio del nuovo Governo e certo non giovano le interrogazioni parlamenari presentate proprio da parlamentari della maggioranza di Governo.
0

Bussetti e Battiston al meeting di Rimini 2018.

La notizia è stata data già ieri e la ribadiamo.
 A Roma è stato presentato oggi il XXXIX Meeting di Rimini che avrà come tema
“Le forze che cambiano la storia sono le stesse che rendono l’uomo felice” sarà il titolo dell’edizione 2018.
Tra i protagonisti vi  saranno il Ministro del MIUR Marco Bussetti  ed il presidente dell’ASI Roberto Battiston.
Sarà di buon auspicio per i rapporti con il successore della Ministra Fedeli tanto criticata dalle forze parlamentari della maggioranza per avere riconfermato  dopo le elezioni politiche di Marzo scorso il  Presidente dell’Agenzia Spaziale?
0

Nomine a Palazzo Chigi

Il segretario generale dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato, Roberto Chieppa, ha lasciato ieri il suo incarico per assumere quello di segretario generale di Palazzo Chigi.
Copyright © 2018 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald