0

Marco Bussetti della Lega sarà il Ministro del MIUR. Cosa deciderà sull’ASI?

Se ne parlava già da qualche giorno.
Marco Bussetti in forza alla lega è il nuovo Minstro del MIUR.
E’ un dirigente scolastico attualmente responsabile dell’ambito X (Milano) dell’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia
A lui spettera’ la vigilanza sugli Enti di ricerca ed in particolare sull’ASI a cui la Precedente Ministra del MIUR ha riconfermato come Presidente per un altro quadriennio il prof. Roberto  Battiston.
Quindi il neo Ministro presenzierà con molta probabilità alla cerimonia del trentennale dell’ASI prevista per il 4 luglio 2018 presso la sontuosa sede dell’ASI stessa.
Magari potrà partecipare alla cerimonia proprio il neo Presidente del Consigli esperto dell’ASI anche per avere ricoperto la carica di consigliere d’amministrazione delll’Ente con la Presidenza Saggese!
Sarà tutto secondo copione?
La domanda è d’obbligo perchè la maggioranza giallo-verde non ha digerito la decisione assunta dal Governo precedente in punctun mortis della riconferma del prof. Battiston a Presidente dell’ASI.
 Ed ancora non è secondario rilevare che proprio in deputato  leghista deella precedente legislatura avesse addirittura  richiesto alla Minstra Fedeli in un atto ispettivo se non intendesse assumere le iniziative di competenza per revocare l’incarico al presidente di Asi, essendo l’Agenzia, secondo l’interrogante, venuta meno in modo palese al ruolo di terzietà
0

I compensi dei vertici della società e-Geos.

Si rileva dal sito della società e- Geos partecipata da ASI ( 20%) e Telespazio che il dato aggregato dei compensi spettanti ai membri del CDA (compenso Pres. / compenso AD / compenso consiglieri) è pari ad euro 263.356,00.
Si precisa che il Presidente della società dell’ASI è un dipendente dell’ASI., mentre l’altro componente è appartenente alCIRA ( entrambi designati dall’ASI).
I loro mandati scadono con l’approvazione del bilancio 2017.

0

Trump agevola la collaborazione spaziale con le compagnie private.

Per decisione di Trump la collaborszione con le compagnie private nel settore spaziale sarà semplificato..
 Il vicepresidente Mike Pence, a capo del Comitato nazionale per lo spazio, aveva già sollecitato a febbraio la rimozione delle restrizioni nei confronti di compagnie private spaziali come SpaceX e Blue Origin per consentire loro di operare al più presto in missioni di natura commerciale.
Secondo Autorità della Casa Bianca, nuove nome potrebbero entrare in vigore con il 2019.
0

Il 4 il luglio prossimo la celebtazione dell trentennale dell’ASI: figure i riferimento Broglio e Bignami.o e Bignami.

Il 4 luglio 2018 è prevista la cerimonia del trentennale dell’ASI.
Sara festeggiato a Roma  presso l’auditorium dell’Asi a Roma che, nell’occasione, verrà intitolato a Luigi Broglio.
Sarà anche inaugurata la “Galleria Giovanni Bignami” e la mostra fotografica sui 50 anni di Spazio italiano.
0

ASI ha 30 anni. Notizia in sordina?

Lo abbiamo già ricordato in un articolo di 2 giorni fa.
L’agenzia spaziale italiana compie 30 anni.!
Ci saremmo aspettati che tutti lo avessero ricordato  e che anche sul sito internet dell’ASI non vi è al momento traccia fino a questo momento (ore 9.00 )… Forse più tardi. !
Soltanto un’altra fonte giornalistica lo ricorda.
Tutto in sordina? Si aspetta forse una celebrazione a Luglio?
0

Unione Europea e Regno Unito ai ferri corti anzi cortissimi per colpa di Galileo.

La Commissione europea infatti ha avviato un procedimento per escludere il Regno Unito e le sue società dalle attività in corso sulla sicurezza di Galileo-
Non si è fatta attendere la reazione inglese alla decisione europea dic precludere ai Britannici  l’esclusione dall’uso delle caratteristiche di sicurezza del segnale Galileo.
E’ partita infatti subito una richiesta da parte del Regno Unito di un risarcimento che potrebbe ammontare fino a 1 miliardo di sterline.
Lo scontro è evidente perchè secondo la Commissione Europea : la Gran Bretagna fa parte di Galileo oggi come membro dell’UE, ma non farà automaticamente parte di Galileo domani come stato di terza parte”. Questa è la consegu della Brexit.
Insomma si prevedono implicazioni politiche e monetarie e “tanto per cambiare” anche per l’Itenzaalia.
0

La Cina che fu di MAO TSe- Tung scopre il privato anche nello spazio. Competizione con Space X.

Cinquanta anni fa o forse anche meno non avremmo mai ipotizzato l’intervento dei privati in Cina anche in settori sensibili come quelli spaziali.
Ebbene è a accaduto.
. Il 17 maggio la cinese OneSpace ha lanciato con successo il suo primo missile commerciale dalla base situata nel nord-ovest del paese e il razzo ha raggiunto velocemente l’orbita, a più di 270 chilometri d’altitudine.
La startup cinese  ha in programma di sviluppare una ventina di lanciarazzi, gli Os-X, entro il 2020. Questi  razzi potranno piazzare, a 800 chilometri dalla Terra, in orbita bassa, piccoli satelliti pesanti al massimo cento chili.
 L’obiettivo è dichiaratamente commerciale:dovrebbe  diventare la più grande società di piccoli missili, agganciando il mercato dei piccoli satelliti in orbita bassa.
Nascerebbe così una competizione a livello mondiale con Space X.
0

CIRA: avvocato giuslavorista cercasi.

E’ stato recentemente emesso dal Centro italiano Ricerche Aerospaziali  un avviso pubblico finalizzato alla selezione di un Avvocato Giuslavorista per l’affidamento di un servizio legale di cui all’Allegato IX del d.lgs 50/2016, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera a).
Molte sonoo le cause di lavoro? (vedi sito CIRA).
0

La nomina di Battiston dovrà avere un parere dalle commissioni parlamentari competenti? Non è chiaro.

La normativa in vigore prevede che il decreto di nomina del Presidente dell’ASI ( riconferma di Battiston) sia trasmesso alle Camere.
Dovrà avere un parere ? E nel caso affermativo, quale commissione, dal momento che il Parlamento non ha ancora formato le sue commissioni.
Per legge bisognerebbe attendere le nomine delle commissioni parlamentarii che, comunque, a prescindere dalla durata del Governo ormaio già moribondo) dovranno essere costituite dopo la presentazione del Governo Cottarelli alle Camere.
Ci troviamo proprio di fronte ad una situazione inedita ed originale.
0

ASI compie i suoi 30 anni: un genetliaco in un Paese senza un Governo espressione del voto elettorale.

Fra qualche giorno, il 30 maggio prossimo l’ASI compie 30 anni. Tanti sono gli anni trascorsi dall’approvazione della legge Cassola ( la 186 del 1988).
E da allora molta acqua è passata sotto i ponti e l’Italia è cresciuta moltissimo nel settore spaziale.Entrata in vigore della legge: 23-6-1988
Ciò si deve soprattutto al coordinamento portato avanti dall’ASI seppure con molte dificoltà ed in alcuni casi con  turbolenze gestionali.
Riepiloghiamo per l’aiuto dei lettori le successioni al Vertice dell’Ente.
Il primo presidente è stato Luciano Guerriero e poi un primo commissariamento con il prof Puppi,  e poi Fiocco, Casini, de Iulio, Vetrella, Roppo commissario, Bignami, Saggese prima Commissario e poi Presidente ed ancora Sandulli commissario ed infine Battiston, da poco riconfermato per un quadriennio dal Ministro del Miur in uscita.
Questa è la storia di 30 anni fatta di luci ed ombre e peraltro con un processo  giudiziario ancora in corso a carico dell’ex Prsidente Saggese.
Finalmente abbiamo un presidente riconfermato, anche se da un Ministro di un Governo  non più espressione del voto elettorale.
Tornando al trentennale evento, è proprio un peccato che la ricorrenza avvenga senza un governo stabile nel cui ambito va necessariamente portata avantii la strategia spaziale in vista anche di importanti decisioni da adottare in ambito europe ed in particolare in ESA.
Ma se si spengono le trenta candeline sulla torta nella ricorrenza della pubblicazione della legge, un governo nuovo. magari preelettorale, lo abbiamo!
Si apprende che l’ASI avrebbe rinviato la cerimonia ai primi di Luglio 2018.
Copyright © 2018 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald