0

Il 20 luglio 2017 va in orbita Paolo Nespoli.

 La tabella di marcia è rispettata
Paolo Nespoli, 60 anni, ingegnere e ufficiale paracadutista della riserva dell’Esercito è pronto per il terzo volo spaziale, il secondo di lunga durata sulla stazione spaziale internazionale.
Paolo Nespoli è alle prese con la fase finale del suo training al centro addestramento astronauti dell’Esa a Colonia, in Germania.
Le sue giornate a Colonia sono state filmate da una troupe cinematografica che sta realizzando un documentario da presentare alla prossima mostra del cinema di Venezia.
A breve Nespoli si recherà  nuovamente in Russia per la fase finale dell’addestramento e da li , successivamente, in Kazakhstan da dove partirà , a bordo della navetta Sojuz MS-05 con i colleghi Randolph Bresnik della Nasa e Sergej Rjazanskij, di Roscosmos componenti della expedition 53.
0

I funerali di Nanni Bignami.

Si apprende che la cerimonia per l’estremo saluto a Giovanni Bignami è fissata il 1° giugno alle ore 11 presso la Sala delle Colonne del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano.
0

Anche il portale del MIUR si rinnova.

 E’ operativo dal 29 maggio us, il nuovo portale del MIUR che  intende privilegiare trasparenza e facilità di indirizzo.
Molte le  novità introdotte come le procedure di accesso agli atti quali bandi, modulistica e normative sempre più semplificate e intuitive.
 Sul nuovo sito saranno sempre messe in primo piano tutte le notizie inerenti  le novità del Ministero.
0

Ciak si gira!

Da ieri, cioè da quando il PD ha sancito formalmente l’accordo raggiunto per un nuovo sistema elettorale ispirato al modello tedesco, si gira un nuovo film dall’esito indefinibile.
E’ ormai quasi probabile una scadenza elettorale a Settembre o ai primi di ottobre ed uno scioglimento delle Camere in periodo agostano.
In questo lasso di tempo, ce la fara il disegno di legge approvato in Senato sul riordino aerospaziale a diventare legge alla Camera dei Deputati?
Cosa dobbiamo sperare? Sotto sotto potrebbe tifare contro il MIUR che vede deponteziate le sue competenze.
In compenso vi è chi tifa a favore, perchè se non altro aumentano le poltrone che già non sono poche se si aggiungono le società partecipate dall’ASI e le costituende fondazioni.
0

Accordo tra Roma Capitale ed ENEA.

La giunta  Capitolina ha dato il via libera per la sottoscrizione di una convenzione tra Roma Capitale e l’Enea, finalizzata a promuovere ricerche e impianti pilota dedicati prevalentemente all’economia circolare
. L’accordo prevede, in particolare, collaborazioni nella gestione dei materiali post-consumo, l’analisi tecnico-economica delle migliori tecnologie per il recupero dei materiali, l’efficientamento energetico, l’energia rinnovabile e la resilienza, analisi e ottimizzazione delle metodologie e delle modalità di raccolta differenziata, promozione dei sistemi per la gestione della frazione organica, certificazione ambientale di cicli e sistemi di gestione dei rifiuti, sviluppo di strumenti di sensibilizzazione e formazione. “Nello specifico l’Enea svilupperà alcune attività utili per l’Amministrazione.
Vio è da segnalare anche che l’ENEA e l’Agenzia Spaziale Italiana organizzano il primo giugno prossimo una giornata di incontri e visite, alla presenza dei rispettivi presidenti per mettere a fuoco, a valle dell’Accordo Quadro stipulato tra le parti, le principali tematiche di comune interesse.
 La giornata, come precisa l’ASI, sarà articolata in due sessioni: la prima, dedicata alla presentazione delle attività ENEA ed ASI e alla descrizione di alcuni progetti già operativi, svolti in collaborazione tra i due enti; la seconda, nel pomeriggio in cui saranno previste visite ad alcuni laboratori ed impianti di possibile interesse per le attività in ambito spaziale.
0

Chi va sulla Luna, chi su Marte e il Giappone punta alle Lune di Marte.

Nelle prossime decadi l’obiettivo delle maggiori agenzie spaziali nel mondo saranno Luna e Marte.
Il giappone gioca una variante:ha l’obiettivo di esplorare le Lune di Marte.
Sta lavorando infatti alla Martian Moons Exploration che punta a spedire una navicella robotica su Fobos e Deimos per prelevare campioni della loro superficie e spedirli poi sulla Terra.
Si potrà comprendere in tal modo l’origine dei due satelliti naturali di Marte, ad oggi ancora misteriosa.
0

All’asta la borsa utilizzata nel primo viaggio sulla Luna: cifra da capogiro di 4 milioni di dollari.

Il 20 luglio prossimo Sotheby’s New York batterà infatti all’asta la borsa utilizzata da Neil Armstrong durante il primo viaggio dell’uomo sulla Luna avvenuto nel 1969.
Con questa borsa l’astronauta portò sulla terra alcuni campioni del terreno lunare raccolti durante la missione Apollo 11.
Il prezzo potrebbe arrivare a 4 milioni di dollari.
0

ASI: collaborazione internazionale con Malta.

Vi è stata il 29 maggio 2017 la consueta approvazione di raffiche di provvedimenti da parte del CDA dell’ASI.
Ve ne sono per tutte le salse. Tra questi è stata approvata anche una collaborazione ( lettera di intenti) dell’ASI con il Consiglio di Malta per le scienze e le tecnologie.
Mancava all’appello!

0

Il riordino delle competenze spaziali ora all’esame della Camera dei deputati.

Il disegno di legge sul riordino delle attività aerospaziali approvato dal Senato nei giorni scorsi è stato trasmesso dal prersidente del Senato  alla Camera dei deputati per il prosieguo dell’esame parlamentare.
0

CIRA: cercansi avvocati.

E’ pubblicato sul sito internet del CIRA un Avviso pubblico per invito a procedura negoziata finalizzato alla selezione di Avvocati per l’affidamento di servizi legali stragiudiziali.
Anche nel CIRA, come in ASI frequenti sono i contenziosi e pertanto vi è bisogno di avvocati.
Copyright © 2017 — CesareAlbanesi.com | Site design by Trevor Fitzgerald